Un noto imprenditore napoletano, reduce da scrupolosa osservanza del Look down anti Covid, stamane subisce grave shock rimanendo sconvolto e preoccupato una volta salito a bordo dell’aereo in partenza da Olbia per Fiumicino per essersi ritrovato “a braccetto” con altri passeggeri sconosciuti senza alcun distanziamento e precauzione igienica/sanitaria anti Covid 19 .
Prima della partenza incastrato nel sedile centrale tra altri passeggeri in un aeromobile completamente full, il passeggero ignaro della sorpresa che lo aspettava chiama il suo avvocato Angelo Pisani e decide di chiedere tutela e giustizia preoccupato di un eventuale contagio per dover viaggiare in tali condizioni nonostante il coronavirus.
Il passeggero decide quindi di denunciare la compagnia aerea e gli organi di controllo che hanno deciso la deroga alle precauzioni per violazione delle norme anti Covid 19, chiedendo il rimborso del biglietto ed il risarcimento danni per l’ansia e la paura maturata e la necessità di doversi mettere in quarantena per non mettere in pericolo suoi familiari, amici e dipendenti cui non potrà garantire di aver prestato attenzione ai pericoli del Coronavirus.