Fase 3, all’Ospedale San Paolo riprende l’attività per la procreazione assistita

da | Giu 18, 2020 | Cronaca

La medicina della riproduzione dell’ASL Napoli 1 Centro è nuovamente al servizio delle coppie. In assoluta sicurezza è ripartita, dopo il lockdown legato all’emergenza Covid, l’attività dell’Unità operativa complessa di Ostetricia e Ginecologia del Presidio Ospedaliero San Paolo che garantisce la possibilità di accedere a tutte le tecniche di Procreazione Medicalmente Assistita alle coppie affette da infertilità.

Con una semplice prenotazione al Cup è possibile afferire all’ambulatorio nel quale la coppia viene accolta per poi procedere, a seconda della procedura più adatta al singolo caso, all’effettuazione dei vari tipi di trattamento. Si va dal semplice monitoraggio dell’ovulazione alle tecniche di I livello (inseminazione intrauterina), dalla Fivet alla Icsi. Ma l’Asl Napoli 1 Centro, con la struttura dell’ospedale San Paolo, garantisce anche trattamenti più complessi, quali il prelievo di gameti maschili dal testicolo, in caso di azoospermia ostruttiva, con una successiva crioconservazione. Garantita anche la crioconservazione di gameti femminili o di embrioni nel caso se ne creasse la necessità clinica. Tutte le attività, operative o diagnostiche vengono effettuate in regime ambulatoriale (come da D.P.G.R.C. n°21 del 04.02.2019 e conseguenziali disposizioni attuative di cui alla D.G.R.C. n°105 del 25.02.2020).

«Tutta la squadra dell’ASL Napoli 1 Centro – spiega Ciro Verdoliva – ha lavorato con impegno per poter arrivare a questo risultato. Le cure e i trattamenti di Pma possono essere molto costosi e poterli offrire nel pubblico ci deve rendere molto orgogliosi. Siamo al fianco delle donne che vogliono
coronare il sogno di maternità dando alle coppie la possibilità di formare delle nuove famiglie. Ancor più oggi, con i dati delle migliaia di decessi per Covid negli occhi, ogni nuova nascita è un segnale di speranza»

“Agropoli più pulita”: le parole di Maria Cuono

“Agropoli più pulita”: le parole di Maria Cuono

La giornalista Maria Cuono direttrice di Newspage Allinfo, scrittrice e docente di materie umanistiche presso l’Istituto Vico De Vivo di Agropoli spinta da rapporti amichevoli ha deciso di scendere in campo a sostegno del candidato a sindaco Elvira Serra nella lista...

Fermo amministrativo, come difendersi

Fermo amministrativo, come difendersi

Lo Studio legale Rubinacci-Molaro spiega le modalità di verifica e i casi in cui è possibile fare ricorso Questo mese, lo Studio legale degli avvocati Giovanni Rubinacci ed Andrea Molaro, prende in esame l’annosa questione del fermo amministrativo, “tanto cara” per...

Via al Mam, museo aperto della metro

Via al Mam, museo aperto della metro

Il Comune rilancia il Mam, il Museo Aperto della Metropolitana, un progetto innovativo finalizzato a valorizzare le opere pubbliche che fanno parte del patrimonio artistico della metropolitana cittadina. Otto grandi imprese italiane sono pronte a investire al fine di...

Affido, tema di attualità. Se ne parla a Pompei

Affido, tema di attualità. Se ne parla a Pompei

A Pompei un convegno su un tema di scottante attualità. “L’affido, una scelta d’amore” è il tema di studio nazionale scelto dai Lions e fatto proprio dai Lions Distretto 108 YA  e per esso dal presidente del Comitato Marina Latella e dal componente del Comitato per la...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te