Calcio, biglietti e abbonamenti non fruiti. Avv. Pisani: “Basta pretesti! I tifosi hanno diritto al rimborso”

da | Giu 10, 2020 | Calcio Napoli

“È indubbio che i tifosi utenti titolari di abbonamenti, che hanno speso soldi per partite alle quali non hanno e non potranno assistere devono ottenere la restituzione delle somme versate ed in caso di temerarie resistenze o pretesti anche al risarcimento danni subiti”. Così l’avvocato Angelo Pisani, presidente di Noiconsumatori in merito alla questione rimborsi per i titoli non fruiti a causa dell’emergenza Coronavirus.

“Anche in Campania – spiega Pisani – il mondo del calcio versa in una situazione di grande caos e divieti, tra dubbi sulla ripartenza e sulle modalità di svolgimento delle partite durante i prossimi campionati. Certo di tanto caos e dinieghi non possono pagarne anche le spese vive  i tifosi, i quali hanno pagato biglietti e abbonamenti allo stadio per incontri annullati o partite cui non potranno assistere. Proprio in favore degli appassionati di calcio e tifosi che hanno investito i loro risparmi per assistere alle partite, coso come per gli stessi utenti di pay tv come Sky etcc, l’associazione Noiconsumatori.it, ha intrapreso idonee azioni legali finalizzate a chiedere alle società sportive e “padroni”  del calcio il rimborso di quanto pagato per biglietti e abbonamenti non usufruiti”. 

”Alcune società sportive – aggiunge Pisani -, come dovranno fare anche le pay tv,  stanno riconoscendo voucher o proponendo futuri sconti sul prossimo campionato, ma la situazione è troppo incerta e molti tifosi stanno chiedendo a gran voce il rimborso in denaro, loro legittimo diritto che non può assolutamente esser negato. In  favore dei tifosi vessati o traditi nel legittimo diritto di rimborso  presso le sedi dell’associazione Noiconsumatori.it sono rinvenibili i moduli per i titolari di abbonamenti allo stadio o biglietti per singole partite al fine di poter richiedere la restituzione integrale dei soldi versati  per non aver goduto della controprestazione oggetto del contratto, così come previsto anche per gli utenti di viaggi e trasporti che andranno rimborsati se non accontentati in altro modo”.

Dieci anni del Napoli femminile

Dieci anni del Napoli femminile

Una festa che meglio non poteva riuscire. I dieci anni del Napoli Femminile dalla prima promozione in A sono stati un tripudio di emozioni, ricordi, sfrenata allegria e anche calcio. Un evento organizzato con dovizia di particolari dal gruppo fondatore della società...

Napoli, l’aria è pesante

Napoli, l’aria è pesante

Giocatori che vanno via, altri che vogliono andar via, il futuro azzurro è tutto da inventare, e Spalletti… Insigne emigrato d’oro in Canada, Ospina che stacca il telefono che manco “piange”, ricordando una bella canzone di Domenico Modugno, Ciro Mertens che dal...

Procuratori? No, mediatori

Procuratori? No, mediatori

Scandalo infinito, impazza il calciomercato e crescono gli affari. Il coraggio di Iervolino che si è ribellato Le vicende quasi parallele del divorzio di Sabatini dalla Salernitana e della richiesta dei legali di Mertens (4 milioni netti più 800 mila euro di...

De Laurentiis basta prendere in giro i tifosi

De Laurentiis basta prendere in giro i tifosi

Presidente De Laurentiis ora basta! Adesso stai esagerando, continuando a prendere in giro un popolo di tifosi calorosi e appassionati che hai anestetizzato con le tue controverse esternazioni prive di senso. Anzi, a senso unico: il tuo. Hai sempre messo in cattiva...

Santo subito

Santo subito

Gioite amori, amorini e Cupidi. Abbiamo un santo in più che ci protegge e si espone all'umano sacrificio di sofferenze e critiche feroci come novello Salvatore. E' lui, San Aurelio da Roma, cittadino del mondo ora innamorato perso di Partenope e dei suoi abitanti,...

Napoli, quanto pesano quei due punti persi al Maradona

Napoli, quanto pesano quei due punti persi al Maradona

Lo scudetto potrebbe essere assegnato sul filo di lana e allora quanti rimpianti Noi non sappiamo come andrà a finire. Oggi il Napoli ha tre punti di distacco dal Milan e forse anche dall’Inter, se i nerazzurri dovessero vincere la partita che devono recuperare. Ci...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te