Scoppia il caso-Milik: vuole andare alla Juve l’anno prossimo a parametro zero

da | Giu 8, 2020 | Calcio Napoli

Ormai sta per diventare un vero e proprio caso. Dopo le parole di Giuntoli (a proposito, per quattro anni non ha proferito verbo, ora è diventato super-ciarliero) è evidente che la società non punta più sul giocatore che sarà quindi venduto. Ma visto che si è creata questa contrapposizione, che il polacco non vuole rinnovare, venderlo alle condizioni di De Laurentiis non sarà facile. Tant’è che c’è già chi ritiene che Milik abbia un piano ben preciso: accetterà di stare un altro anno a Napoli anche contro la volontà della società e l’estate prossima si libererà a zero per andare, con un lauto ingaggio, alla Juventus.

A questo punto la logica vorrebbe che De Laurentiis abbassasse le sue pretese, con soddisfazione di tutte le parti. Ma il presidente, si sa, difficilmente in questi casi lascia trionfare la ragione e si corre il rischio di un muro contro muro che alla fine danneggerà solo il Napoli.

Milik fu acquistato per 31 milioni, in questi quattro anni di permanenza a Napoli il suo valore in bilancio ha subito l’ammortamento, oggi è iscritto per poco più di venti milioni. Se De Laurentiis accettasse anche sui 35 l’affare potrebbe andare in porto e farebbe persino una ghiotta plusvalenza. Ma non lo farà. Ha fissato in 50 milioni il prezzo e non farà sconti, né alla Juve né ad altri eventuali pretendenti che si facessero avanti.

E li vuole cash. Un peccato, perché invece se fosse disponibile ad intavolare una seria trattativa tra le file bianconere c’è un giocatore che piace tantissimo a Gattuso e che farebbe proprio al caso del Napoli. Si tratta del difensore centrale Cristian Romero, iuventino che sta giocando, benissimo, in prestito al Genoa. E’ un extracomunitario, ma il Napoli tra Leandrihno e Lozano potrebbe liberare due caselle e quindi il problema verrebbe superato. Bisogna tener conto che il reparto dei difensori rischia di diventare una spina per Giuntoli, soprattutto se dovesse partire Koulibaly. Serviranno almeno due acquisti di spessore e Romero potrebbe davvero fare al caso del Napoli.

Quanto a Milik è un vero peccato che si sia creata questa situazione. Il polacco non ha avuto fortuna, chissà cosa avrebbe potuto rendere senza i due gravi incidenti patiti. Ma ora si sente la riserva di Mertens, è vuole giocare, invece, da titolare fisso. Oltretutto non vuol assolutamente perdere la possibilità di disputare gli europei con la Polonia. E per far parte della spedizione occorre giocare stabilmente con il club di appartenenza. Ecco perché chiede con insistenza di andarsene. Ed ecco perché starsene un altro anno a Napoli per andar via a parametro zero l’anno prossimo non avrebbe senso.

Il Napoli strapazza l’Udinese, al Maradona finisce 5-1

Il Napoli strapazza l’Udinese, al Maradona finisce 5-1

Il Napoli strapazza l'Udinese, al Maradona finisce 5-1, azzurri al secondo posto in attesa delle sfide di domani. Il Napoli strapazza l'Udinese - Dopo essersi insediati in zona Champions, gli azzurri cercano di consolidare la posizione in classifica, Gattuso schiera...

Il Napoli doma il toro e aggancia la zona Champions

Il Napoli doma il toro e aggancia la zona Champions

Il Napoli doma il toro e aggancia la zona Champions, ottima prestazione degli azzurri che risolvono la pratica nei primi 15 minuti, poi in fase di gestione sfiorano il terzo gol in più di dieci occasioni. Il Napoli doma il toro, gli azzurri riescono a spuntarla con la...

Manita del Napoli, al Diego Armando Maradona finisce 5-2

Manita del Napoli, al Diego Armando Maradona finisce 5-2

Manita del Napoli, Lazio battuta 5-2, in gol Insigne, Politano, Insigne, Mertens e Osimhen, per gli ospiti in gol Immobile e Milinkovic Savic. Manita del Napoli - Il Napoli deve provarci a tutti i costi, davanti frenano un pò tutte tranne la Juventus, ma la Lazio è...

Napoli-Inter: Conte-Gattuso, una sfida nella sfida

Napoli-Inter: Conte-Gattuso, una sfida nella sfida

Notte di stelle a Fuorigrotta tra Napoli e Inter. E di paradossi strani per Conte e Gattuso i loro allenatori, dalle stelle alle stalle in due mesi. Tra i paradossi del calcio di questa stagione a dir poco strana c'è il fatto che l'uscita dell’inter dalla Champions...

Il Napoli riprende la marcia verso la Champions

Il Napoli riprende la marcia verso la Champions

Il Napoli riprende la marcia verso la Champions, sconfitta la Sampdoria grazie ai gol di Fabian Ruiz ed Osimhen nel finale. Il Napoli riprende la marcia verso la Champions League, dopo la prestazione di mercoledì contro la Juventus, dove per la squadra partenopea è...

Il Napoli molla i 3 punti all’Allianz Stadium

Il Napoli molla i 3 punti all’Allianz Stadium

Il Napoli molla i 3 punti all'Allianz Stadium, due dormite difensive regalano il doppio vantaggio ai bianconeri, nel finale accorcia su rigore Insigne ma non basta. Giallo allo stadium, dov'è finita la sala VAR? Allianz Stadium - In scena il tanto tormentato e...

Una panchina per tre

Una panchina per tre

Giorni di valutazioni, di contatti e di futuro. Il Napoli squadra è fermo, causa sosta Nazionale, il Napoli dirigenziale è attivo, molto attivo. Il primo nodo da sciogliere è quello dell’allenatore. Molti, troppi (alcuni davvero fantasiosi) i nomi venuti fuori in...

Questa volta benedette Nazionali!

Questa volta benedette Nazionali!

Sono tornati tutti gasati gli azzurri prestati alle rappresentative delle loro patrie Questa volta De Laurentiis e Gattuso non possono lamentarsi. Le altre volte lo hanno sempre fatto, soprattutto il presidente, e avevano le loro sacrosante ragioni. Ma ora...

Il Napoli è ora equilibrato

Il Napoli è ora equilibrato

Dopo le due vittorie in trasferta, servono conferme nelle ultime 11 partite Diversamente da De Laurentiis, Gattuso mi ha subito ispirato simpatia e, da allenatore, fiducia. Non solo per la Coppa Italia vinta ma per la brutta gatta da pelare che s’era preso succedendo...

Ma Gattuso era così scarso?

Ma Gattuso era così scarso?

Non è Rinus Michael’s, Cruyff o Fergusson ma è un tecnico completo ed affidabile Sembra proprio che il Napoli si sia svegliato dal letargo invernale con relative amnesie di gioco. L’arrivo ormai imminente della primavera preoccupava i tifosi soprattutto per il...

Ritorna Lozano, l’ultimo gioiello

Ritorna Lozano, l’ultimo gioiello

È pronto a ripartire ma la sua assenza, che è durata ormai più di un mese, è stranamente passata sotto silenzio rispetto a quelle di Osimhen e di Mertens. Eppure Hirving Lozano, al momento dell’infortunio, era il vero goleador del Napoli, il valore aggiunto di una...

Il Napoli gioca già sul mercato

Il Napoli gioca già sul mercato

Il ds Cristiano Giuntoli è al lavoro per progettare la squadra del futuro: ecco i nomi sul suo taccuino In questo particolare momento della stagione esistono due Napoli, quello che sul campo tenta di centrare l’accesso alla prossima Champions e quello che lavora per...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te