Regionali, il centrodestra diviso sta facendo il gioco di De Luca

da | Giu 8, 2020 | Cronaca

In queste ore il consiglio dei ministri fisserà definitivamente la data delle elezioni regionali, che si terranno il 20 o più prevedibilmente il 27 settembre.

Con grande dispetto per De Luca, che avrebbe voluto tenerle a luglio per incassare, senza grandi problemi il consenso rimediato durante tutta questa lunga fase di gestione dell’epidemia. Il governatore uscente sa bene, da vecchio marpione della politica, che fino a settembre tante cose potrebbero cambiare e avrebbe voluto invece mettere subito al sicuro la sua poltrona. D’altronde, passato il momento critico, ora si sta sforzando, come dimostrano abbondantemente le cronache di questi giorni, di farsi promotore di tante iniziative che hanno un chiaro sapore elettoralistico.

Il campanello d’allarme, per lui, è già suonato. Il risultato di un sondaggio lo ha messo in ansia: se Caldoro fosse il suo avversario e si presentasse con il centrodestra compatto, al momento starebbe un solo punto al di sotto di De Luca. Il che vorrebbe dire, nonostante la campagna acquisti recente (Mastella ha di nuovo cambiato bandiera) che la lotta a settembre sarà davvero dura.

Ma c’è un ma… Il centrodestra è tutt’altro che coeso. Salvini continua ad osteggiare la candidatura dell’ex governatore e ancora non ha proposto un candidato alternativo per la semplice ragione che non è riuscito a trovarlo. Aveva pensato ad un imprenditore di successo, ma sia D’Amato che Grimaldi gli avrebbero detto di no. E sinceramente non ha grande appeal la eventuale candidatura del salernitano Aurelio Tommasetti, ex rettore dell’Università di Fisciano, che non è riuscito a farsi eleggere al Parlamento.

Caldoro del resto è anche osteggiato all’interno del suo partito. La Carfagna non ha mai fatto mistero della sua contrarietà, anche se nelle ultime ore sembra che vi sia stato, da parte sua, un ammorbidimento. L’altro grande oppositore, Severino Nappi, è passato armi a bagagli con la Lega (suscitando un certo malumore tra i leghisti della prima ora) e quindi diciamo che all’interno di Forza Italia è venuta a mancare una voce critica.

Quanto a Fratelli d’Italia non ha alcun particolare problema a sostenere Caldoro, a patto, però che in Puglia il candidato governatore sia Fitto, secondo gli accordi presi con la Lega un anno fa. Se Salvini dovesse impuntarsi tutto si rimetterebbe in discussione.

In definitiva De Luca non si sente più sicuro di vincere come un mese fa. Ma i suoi avversari stanno facendo di tutto per ridargli la tranquillità perduta.

Napoli, controlli green pass in città e provincia

Napoli, controlli green pass in città e provincia

Questa mattina i Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli di Napoli sono impegnati nei controlli volti alla verifica del rispetto delle recenti norme anti-contagio. In città i militari dell’Arma sono stati dislocati in diversi punti della città secondo il piano...

Vomero, picchiano i genitori per comprare la droga: arrestati

Vomero, picchiano i genitori per comprare la droga: arrestati

I Carabinieri della Compagnia Napoli Vomero hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia un 45enne del posto già noto alle forze dell’ordine. I militari – allertati dalla centrale operativa – sono intervenuti in un appartamento nella zona di via Aniello falcone ed...

Vomero, fermato un presunto rapinatore

Vomero, fermato un presunto rapinatore

Lo scorso 22 novembre in via Pigna un uomo con volto coperto da un casco era entrato in un supermercato e, simulando di essere armato, aveva minacciato la cassiera facendosi consegnare 750 euro per poi fuggire a bordo di un motoveicolo. Martedì scorso i Falchi della...

Movida a Napoli, la Polizia municipale intensifica i controlli

Movida a Napoli, la Polizia municipale intensifica i controlli

La Polizia Locale ha  intensificato le attività di controllo delle norme che regolano la “movida” cittadina accertando violazioni al Codice della Strada e al rispetto delle misure di prevenzione sanitarie. Dal Lungomare alle aree di Chiaia, dal Centro Storico  al...

Stadio Maradona, oggi l’inaugurazione della statua per Diego

Stadio Maradona, oggi l’inaugurazione della statua per Diego

Un dono alla città di Napoli e al suo campione più amato: è così che il Comune di Napoli ricorderà oggi, giovedì 25 novembre alle ore 13.30 Diego Armando ad un anno dalla sua scomparsa. Nel piazzale antistante i varchi d'ingresso del settore Distinti dello stadio a...

Premio Filangieri, ecco i vincitori della terza edizione

Premio Filangieri, ecco i vincitori della terza edizione

Premiati i vincitori della terza edizione del Premio nazionale di poesia e fotografia Cesare Filangieri (intitolato al padre del famoso giurista del Settecento) promosso dall’ente ecclesiastico “Immacolata e Sant’Antonio” con il patrocinio dei Comuni di Napoli e di...

Porto di Napoli, sequestrate 1900 biciclette contraffatte

Porto di Napoli, sequestrate 1900 biciclette contraffatte

Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza e l'Agenzia delle Dogane di Napoli hanno individuato, all’interno del porto, nel contesto delle attività congiunte di analisi di rischio in ambito doganale, oltre 1900 biciclette con componenti di un noto gruppo...

Campania, nuova allerta meteo da mezzanotte

Campania, nuova allerta meteo da mezzanotte

La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo di colore Giallo valido a partire dalla mezzanotte fino alle 23.59 di domani, lunedì 22 novembre, su tutto il territorio regionale, ad esclusione delle zone 4 e 7 (Alta Irpinia e Sannio;...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te