“IL VIRUS DELLA PAURA”, IL LIBRO DI TARRO FA CHIAREZZA SULLA PANDEMIA

“La fallimentare gestione dell’emergenza COVID, resa possibile anche dalla supina accettazione di tanti “esperti” proni ai loro sponsor, rischia di riproporsi con la fantomatica prospettiva di un “ritorno dell’epidemia” prefigurando una societĂ  fatta di assurdi divieti e di vaccini obbligatori”.
Nel libro di Giulio Tarro emerge l’analisi della passata emergenza e della societĂ , costellata da assurdi divieti e vaccini obbligatori che si stanno prospettando.
Il medico e ricercatore pubblica il testo “COVID Il virus della paura” in cui spiega come in Italia si sia erroneamente calcolata la letalitĂ  del virus a causa di valutazioni sbagliate e fa luce sui possibili scenari futuri.
Il testo è acquistabile on line al costo di 13 euro e, a breve, sarà disponibile nelle Librerie Feltrinelli.