Sanitari e mobilità, proposta di legge De Pilla: positivo l’incontro con il sindacato Cisl. Nessun riscontro da Fnopi

da | Giu 5, 2020 | Cronaca

di Rosella De Pilla*

Si apprende da varie testate giornalistiche, tra le quali NURSE TIMES online, che il Ministro Manfredi ha ritirato il DM che sostituiva i docenti infermieri con i medici; una notizia molto importante per la professione infermieristica in quanto conferma la serietà e la professionalità degli
infermieri italiani che hanno combattuto e combattono con abnegazione in questo periodo segnato dall’emergenza Covid che tuttora perdura nelle nostre regioni italiane, anche se a basso contenimento. Questa notizia ha costituito un grande traguardo per l’intera Categoria Professionale Infermieristica poiché tale battaglia è stata ottenuta grazie al sostegno e all’intervento della FNOPI e della presidente Barbara Mangiacavalli.


Poiché i disagi sono tanti e nell’emergenza covid-19 si sono acuiti, in questi ultimi giorni nelle varie piazze italiane si stanno verificando diverse manifestazioni di protesta dove, il personale sanitario chiede aumenti salariali e soprattutto l’uscita dal comparto nonché una regolamentazione delle mobilità extra regionali.
Tengo a precisare che nella giornata del 4 giugno ’20 ho avuto un piacevole un incontro con i rappresentanti del sindacato CISL, nella fattispecie il segretario Generale delle Professioni Sanitarie e il rappresentante Generale della Funzione Pubblica. Il dibattito ha un avuto un riscontro positivo circa il problema delle mobilità libere e ha smosso un reale interesse da parte del suddetto Sindacato, il quale cercherà di dare il suo sostegno circa la mia proposta emendativa proprio sulle mobilità.


Detto ciò, mi meraviglia però, come ad oggi la FNOPI e la Presidente in carica non abbiano espresso alcuna opinione circa la suddetta proposta da me sottoposta all’attenzione delle Istituzioni, sostenuta da tantissimi infermieri e altri professionisti sanitari. Eppure è stata pubblicata su varie testate giornalistiche di categoria con una lettera aperta al Governo, al Presidente del Consiglio Prof
Giuseppe Conte nonché al Ministro Speranza con la richiesta anche di un incontro ufficiale con le parti sociali. A nome dei tantissimi infermieri sarebbe doveroso da parte della FNOPI esprimersi in merito alle mobilità libere.


Infine credo sia doveroso ribadire l’importanza del benessere organizzativo nel settore sanitario, così come aveva ben espresso la Dott.ssa Laurenti, Life Coach ICF, nel suo articolo in risposta alla lettera aperta al Presidente del Consiglio, puntualizzando che nel settore sanitario il benessere degli operatori sanitari è strettamente correlato ad una maggior qualità dei servizi rivolti al paziente,
pertanto dovrebbe essere sempre tenuto in primo piano.
Rinnovo l’invito a tutte le sigle sindacali di esprimere il loro consenso o dissenso in merito al tema mobilità poiché sono state tutte ugualmente contattate tramite pec o email ma, ad oggi, soltanto la Cisl ha risposto al mio invito e li ringrazio vivamente di questa opportunità.

Invito tutti gli operatori sanitari a compilare il questionario dal nome “ Valutazione analitica della proposta di legge De
Pilla” che trovate in piattaforma online all’indirizzo
https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScBKFFlKbrBIP6tYVeMjCxLoqUvf41neLlFzzwEzs
mCidRQ7A/viewform e sul gruppo facebook #gliinfermierivoglionotornareacasa, è importantissimo
raggiungere un numero significativo per dare un supporto statistico valido alla proposta avanzata.

*Dr.ssa In Logopedia
Dr.ssa Magistrale in Scienze della Riabilitazione

Colli Aminei, arrestati 3 ladri poco più che maggiorenni

Colli Aminei, arrestati 3 ladri poco più che maggiorenni

Nell’ambito dei servizi disposti dal Comando Provinciale di Napoli i Carabinieri della Compagnia di Napoli Vomero sono impegnati nel quartiere Colli Aminei nel contrasto all’illegalità diffusa negli orari notturni. È l’una di notte e i militari della Stazione...

Galleria Vittoria, il punto sui lavori

Galleria Vittoria, il punto sui lavori

Si è tenuto questa mattina un sopralluogo nella galleria Vittoria alla presenza del sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, dell’assessore alle infrastrutture e mobilità del Comune, Edoardo Cosenza, e del responsabile di Anas Campania, Nicola Montesano. L’incontro è...

Quartieri Spagnoli, tenta di rapinare una turista: arrestato

Quartieri Spagnoli, tenta di rapinare una turista: arrestato

Ieri pomeriggio gli agenti dei Commissariati Montecalvario e Dante, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in vico Lungo del Gelso sono stati avvicinati da alcuni passanti i quali hanno segnalato un tentativo di rapina nei pressi di un...

Aiom, Francesco Perrone nuovo presidente degli oncologi italiani

Aiom, Francesco Perrone nuovo presidente degli oncologi italiani

Napoletano, 59 anni, è direttore della Struttura Complessa Sperimentazioni Cliniche dell’Istituto Nazionale Tumori Pascale di Napoli Francesco Perrone, direttore della Struttura Complessa Sperimentazioni Cliniche dell’Istituto Tumori Pascale di Napoli, è il nuovo...

Napoli, nascondeva una pistola negli slip: sorpreso e arrestato

Napoli, nascondeva una pistola negli slip: sorpreso e arrestato

Ieri sera gli agenti del Commissariato San Giovanni–Barra e i Falchi della Squadra Mobile, nel transitare in via delle Ninfe, hanno notato un uomo che, alla loro vista, ha tentato di allontanarsi per eludere il controllo. I poliziotti lo hanno raggiunto e bloccato...

Campania, allerta meteo gialla domani dalle sei del mattino

Campania, allerta meteo gialla domani dalle sei del mattino

La Protezione Civile della Regione ha emanato un avviso di allerta meteo di colore Giallo valido a partire dalle 6 del mattino fino alle 23.59 di domani venerdì 22 ottobre sulle zone 1, 2, 3 (Zona 1: Piana campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana; Zona 2: Alto Volturno...

Napoli, torna il premio Buona Sanità

Napoli, torna il premio Buona Sanità

Amore, quello per la vita, è la motivazione unica del Premio Buona Sanità in Tour, giunto quest’anno alla XXIII edizione. La Conferenza stampa di presentazione si terrà venerdì 22 ottobre ore 12.00, nella sede dell’Ordine dei Medici-Chirurghi e Odontoiatri di Napoli,...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te