Il Covid-19 danneggia la tiroide: lo studio sul primo caso nel mondo a Pisa

da | Giu 3, 2020 | Salute

Il Covid-19 provocherebbe anche danni alla tiroide. La scoperta emerge da una ricerca condotta dagli endocrinologi dell’Università di Pisa dell’Aou sul primo caso al mondo.

Lo studio, pubblicato sulla rivista scientifica Journal of Clinical Endocrinology and Metabolism ha come primo autore Alessandro Brancatella, medico specialista in endocrinologia e dottorando di ricerca, insieme alla biologa Debora Ricci, agli specializzandi Nicola Viola e Daniele Sgrò, a Ferruccio Santini, professore associato di endocrinologia e direttore dell’unità operativa endocrinologia 1, e a Francesco Latrofa, associato di endocrinologia.

La ricerca ha preso in esame il caso di una donna che ha avuto un attacco di tiroidite subacuta, ovvero una patologia infiammatoria della tiroide, che si è manifestato alla guarigione dal Covid-19, avvenuta spontaneamente. Ciò che colpisce è che la donna, proprio un mese prima di contrarre il Coronavirus aveva fatto controlli specifici alla tiroide che non avevano manifestato alcun problema al suo funzionamento. La patologia che ha interessato la paziente si manifesta con dolori intensi al collo, febbre e malessere e sintomi legati all’eccesso di ormoni tiroidei circolanti, come sudorazione, tachicardia ed insonnia. La terapia a base di glucocorticoidi ha consentito però di trattare con successo la malattia.

“Ci sono molte prove a sostegno dell’eziologia virale o post virale della tiroidite subacuta – spiega Latrofa – negli anni diversi virus sono stati associati a questa malattia anche se ad oggi non era mai stato descritto nessun caso provocata da coronavirus. Abbiamo ritenuto importante condividere con la comunità scientifica il caso di questa paziente – conclude- con oltre 5 milioni di pazienti infettati in tutto il mondo è molto probabile che altri casi di tiroidite subacuta da coronavirus vengano alla luce”.

Rischio violenza sui minori, al via corsi per pediatri

Rischio violenza sui minori, al via corsi per pediatri

Seri conflitti di coppia esacerbati dalla convivenza obbligata, distruzione della routine domestica, insicurezza economica per le famiglie ed ecco che la pandemia può vestire i panni dell’’orco’, costituendo un fardello pesantissimo per bambini e adolescenti. Diversi...

Mieloma multiplo, presto un nuovo farmaco al Cardarelli

Mieloma multiplo, presto un nuovo farmaco al Cardarelli

 I pazienti con mieloma multiplo sono tra i più fragili nei confronti del Covid-19. Non solo perché se contagiati hanno un maggior rischio di andare incontro a complicanze gravi, soprattutto polmoniti, ma anche perché devono spesso recarsi in ospedale per controlli e...

Covid, dolore cronico nel 4% dei pazienti piu gravi

Covid, dolore cronico nel 4% dei pazienti piu gravi

Stanchezza e affanno, ma soprattutto dolori alle articolazioni, ai muscoli, al torace che non passano anche a distanza di settimane o mesi dalla diagnosi di Covid-19: è la sindrome post-coronavirus che si stima riguardi, con almeno un sintomo, fino all’80% dei...

Detox 555: la guida per dimagrire in relax

Detox 555: la guida per dimagrire in relax

Il volume, scritto da Elisabetta Rea e Salvio Salzano, fondatori del centro Neafit, è pubblicato da Graus e venduto in libreria Una guida alimentare per depurarsi e vivere in forma? Ecco Detox 555. Si tratta di una formula vincente per depurarsi (e perdere qualche...

Un virus utile contro il cancro. La scoperta del Ceinge

Un virus utile contro il cancro. La scoperta del Ceinge

I sorprendenti risultati di uno studio realizzato in sinergia con la Federico II Il virus Herpes simplex per generare farmaci anti tumorali. La scoperta dei ricercatori del Ceinge-Biotecnologie Avanzate di Napoli e del Dipartimento di Medicina Molecolare e...

Non trovi il tuo medico di base? Videoconsulta uno specialista

Non trovi il tuo medico di base? Videoconsulta uno specialista

Consulti medici online. Attraverso il portale www.idubbidelpaziente.it ci si può rivolgere a uno specialista per un confronto gratuito “faccia a faccia” attraverso lo schermo del personal computer o del telefonino. Un servizio di medicina sociale nato dalla...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te