La Serie A riparte il 20 giugno. Il 13 la Coppa Italia e subito la finale. Resta il nodo quarantena

da | Mag 28, 2020 | Calcio Napoli

Dopo mesi di polemiche e di trattative finalmente la fumata bianca, al termine dell’incontro tra il ministro Spadafora e la Figc. La Serie A riparte il 20 giugno, la Coppa Italia il 13 e secondo il ministro potrebbe concludersi nella settimana stessa, anche se non si è capito bene, nel senso che la finale dovrebbe poi disputarsi mercoledì 17.

La notizia è giunta al termine del summit tra Governo ed istituzioni del calcio italiano. Al termine della riunione ha parlato il ministro Spadafora ai giornalisti presenti: “È stata una riunione molto utile con tutte le componenti della Figc: come abbiamo detto sin dal primo momento il calcio sarebbe ripartito con le condizioni di sicurezza e con l’ok di CTS ai vari controlli. L’Italia sta ripartendo ed è giusto che lo faccia anche il calcio, il CTS ha confermato la necessità imprescindibile della quarantena fiduciaria nel caso in cui un calciatore dovesse risultare positivo, eventualità che non ci auguriamo. Il percorso dei tamponi non dovrà ledere le necessità generali di tutti i cittadini italiani, alla luce di queste considerazioni ho fatto presente alla Figc che se dovesse riemergere l’emergenza sanitaria, il campionato dovrebbe essere nuovamente sospeso. LA Figc ha spiegato che esiste un piano B e un piano C: playoff e playout oppure la cristallizzazione della classifica, come si dovrà fare è una decisione che spetta alla FIGC. Il campionato riprende il 20 giugno, mi sono già confrontato anche con il presidente del consiglio Conte. Spero si possa, nella settimana dal 13 al 20, completare la Coppa Italia: sarebbe una ripartenza a beneficio di tutti gli italiani essendo la competizione sul servizio pubblico. Anche oggi ho avuto contatti con Sky, mi auguro ci sia da loro un segnale di conferma, dopo le prime interlocuzioni positive, anche nell’interesse di evitare assembramenti in luoghi pubblici. Oggi è una giornata positiva, anche perché il ministro dell’Economia Gualtieri ha firmato il decreto per i 230 milioni per il bonus dei lavoratori sportivi. Si sta avverando il mio auspicio che tutto il mondo dello sport potesse ripartire contemporaneamente, smentiamo la storiella che io avessi qualche riserva sul mondo del calcio. Modifica Dpcm? Potremmo, ma si potrebbe anche partire il 14. Orari? Io faccio il ministro, dovrà essere la Lega Serie A a decidere”.

10 goldene steuern fur den Gruppenchat As part of WhatsApp

10 goldene steuern fur den Gruppenchat As part of WhatsApp Beherrschen WhatsApp Gesellschaftsschicht Erziehungsberechtigte 4 Tipps je Eltern-WhatsApp-Gruppen - Gedankenwel Im Hinterhalt bei Eltern-WhatsApp-Gruppen sind Perish sichersten Empfehlungen: verstandnisvoll...

Matchmaking a lady whom just got away from a love

Matchmaking a lady whom just got onenightfriend review away from a love Relationship a girl who's got recovering from a break up come with its very own unique challenge. But being aware what to anticipate and how to handle what is actually coming helps make one to...

Mature Pal Finder – Ideal for Relaxed Hookups

Mature Pal Finder - Ideal for Relaxed Hookups If you are looking having love in every a bad locations up coming maybe Adult Friend Finder could possibly assist. If you would like need relationships to another top, or if you aren't but really in a position getting one...

9. BedPage – Perfect for in search of casual encounters

9. BedPage - Perfect for in search of casual encounters As you age, Outpersonals try a dating site that's exclusively for homosexual men. If you want Craigslist personals, that is one of the recommended selection nowadays. All of the pages want a no-strings-connected...

Reife Nymphomanin sucht echte Sexkontakte in Rostock

Reife Nymphomanin sucht echte Sexkontakte in Rostock Reife Damen Reife deutsche Frauen unter Sex-Partnersuche Letzte Beitrage Die autoren fahnden fur Pass away Weltkenntnis Sexsuchtige Lisa echte Sexkontakte As part of Rostock Lisa ist Gunstgewerblerin wahrlich geile...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te