Sanità, Ronghi: “De Luca faccia chiarezza sul concorso Oss Santobono Pausilipon”

da | Mag 25, 2020 | Cronaca

“Il presidente della Regione De Luca faccia chiarezza sulle procedure adottate per il concorso per n. 40 Operatori Socio Sanitari a tempo determinato all’Azienda Ospedaliera Santobono/Pausilipon che, dopo un anno di “stasi”, è stato riattivato con delibera n. 289 dell’11 maggio scorso emergenza ed è stato sospeso dal Tar Campania con decreto del 18 maggio e sulla inopportuna chiusura degli ambulatori”.  

È quanto afferma il Segretario Generale di Cnal, Salvatore Ronghi, che ha scritto una lettera al vertice della Regione Campania.

“Con delibera n.174 del 9 aprile 2019 l’azienda ospedaliera pubblicò il bando per concorso pubblico per titoli ed esami per la copertura di n.40 posti a tempo determinato per Operatore Socio Sanitario. Alla scadenza del bando, prevista per il 9 maggio 2019,  hanno risposto 6227 partecipanti. Ad un anno di distanza, la Direzione dell’Azienda Ospedaliera non ha dato seguito alla procedura concorsuale. Con la delibera 289 dell’11 maggio scorso, si è deciso di  dare immediata esecuzione alle procedure selettive, mediante valutazione comparativa dei titoli e dell’esperienza dei candidati, per avviarli urgentemente al lavoro al Santobono Pausilipon, tralasciando che ci sono graduatorie di idonei vigenti, motivo per il quale il Tar Campania ha accolto il ricorso in via cautelare di uno di essi” – spiega Ronghi.

“Non si comprendono i motivi dell’emergenza che sono richiamati a sostegno della procedura, tenuto conto che l’azienda ospedaliera di cui trattasi non è interessata da casi covid19 ed anzi sono state sospese le attività ambulatoriali, salvo quelle urgenti ed indispensabili, fino al 14 giugno” – sottolinea Ronghi nella missiva al vertice della Regione Campania.

Fermo amministrativo, come difendersi

Fermo amministrativo, come difendersi

Lo Studio legale Rubinacci-Molaro spiega le modalità di verifica e i casi in cui è possibile fare ricorso Questo mese, lo Studio legale degli avvocati Giovanni Rubinacci ed Andrea Molaro, prende in esame l’annosa questione del fermo amministrativo, “tanto cara” per...

Via al Mam, museo aperto della metro

Via al Mam, museo aperto della metro

Il Comune rilancia il Mam, il Museo Aperto della Metropolitana, un progetto innovativo finalizzato a valorizzare le opere pubbliche che fanno parte del patrimonio artistico della metropolitana cittadina. Otto grandi imprese italiane sono pronte a investire al fine di...

Affido, tema di attualità. Se ne parla a Pompei

Affido, tema di attualità. Se ne parla a Pompei

A Pompei un convegno su un tema di scottante attualità. “L’affido, una scelta d’amore” è il tema di studio nazionale scelto dai Lions e fatto proprio dai Lions Distretto 108 YA  e per esso dal presidente del Comitato Marina Latella e dal componente del Comitato per la...

Campania, obbligo di mascherine sui luoghi di lavoro

Campania, obbligo di mascherine sui luoghi di lavoro

Con provvedimento in corso di pubblicazione, il Presidente della Regione Campania  ha richiamato tutti i datori di lavoro, pubblico e privato, all'osservanza delle norme di prevenzione sanitaria, in particolare riferite all'uso delle mascherine. Sulla base di quanto...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te