Confesercenti Campania, incontro in Regione per alberghi e ristoranti

da | Mag 18, 2020 | Cronaca

Si è tenuto stamane un incontro tra i rappresentanti istituzionali della Regione Campania e le associazioni di categoria per discutere della riapertura e delle regole da applicare per il settore alberghiero ed extra-alberghiero. Presenti, tra gli altri, per la Regione, il presidente Vincenzo De Luca, l’assessore al Turismo Corrado Matera e l’assessore alle attività produttive Antonio Marchiello.

Presente, ovviamente, anche Confesercenti Campania con il presidente Vincenzo Schiavo«Abbiamo chiesto  – riferisce il presidente – massima chiarezza sulle regole da applicare e sui tempi delle riaperture. Nell’incontro ho sottolineato che non avere il peso di regole rigide post-Covid 19 sarebbe un rilevante vantaggio per le aziende di questo settore. Sarebbe invece dannoso appesantire gli imprenditori con ulteriori regolamenti e spese che peraltro non possono neanche sostenere. Il Governatore è apparso concorde nel voler applicare, così come da nostre richieste, un protocollo flessibile e non rigido che favorisca una riapertura degli alberghi in modo sicuro ma economicamente valido. Abbiamo infine sottolineato come sia assolutamente necessario dare fiducia ai nostri imprenditori che hanno voglia di riaprire e sviluppare economia: in tal senso sarà importante abolire la burocrazia per avere i sostegni promessi e velocizzare gli accordi con compagnie aeree e tour operator stranieri. Siamo felici che la Regione abbia deciso di lanciare una campagna mediatica “Campania sicura”, molto utile per attirare e assicurare i turisti. La differenza sarà proprio quella di garantire sicurezza sia per il nostro territorio che per le nostre imprese del turismo. Abbiamo infine chiesto la riapertura dei bed&breakfast già dal 25, insieme a quella relativa ai ristoranti».
A proposito di ristoranti, Confesercenti ha ribadito alla Regione le proposte per garantire la ripresa di questo settore. «Oltre a sostenere tutti i ristoratori invocando regole non rigide e sostegni economici veloci – dice Schiavo – intendiamo tutelare chi ha spazi ridotti. Abbiamo chiesto di ridurre a un metro, spalla a spalla, il distanziamento nei locali, con la presenza di plexiglass con prezzo calmierato, come peraltro De Luca ha auspicato. E regole chiare in modo che anche questo settore riapra per non chiudere più».

Il gioco legale riparte. Con uno sguardo già al futuro

Il gioco legale riparte. Con uno sguardo già al futuro

Sicurezza, occupazione, esperienza di gioco. Ecco le tre risposte che il gambling italiano deve dare al futuro. Da quando per la prima volta, per contrastare la diffusione della pandemia Covid 19, i lavoratori del settore del gioco legale hanno dovuto tirare giù la...

Vomero, donna muore in un incendio

Vomero, donna muore in un incendio

Allarme al Vomero attorno alle 12 vigili del fuoco ambulanze e forze dell'ordine dirette verso piazza Fuga. Angoscia dei genitori con i figli che anche stamattina nelle vicine scuole. Una donna 94enne è morta carbonizzata. Al momento si sa che l'incendio era in una...

“Libera il tuo segreto”, un progetto per tutelare i più deboli

“Libera il tuo segreto”, un progetto per tutelare i più deboli

Vaccinarsi contro il Covid in farmacia a Napoli è già realtà ma da oggi, grazie all’iniziativa privata, nei locali della “Croce verde” si potranno “curare” anche il disagio e la solitudine delle persone più deboli. L’idea è semplice e nasce dalla sinergia tra la...

Casalnuovo, attraversa i binari con il passaggio a livello chiuso

Casalnuovo, attraversa i binari con il passaggio a livello chiuso

Nei giorni scorsi un uomo è rimasto ferito a un passaggio a livello nei pressi della stazione di Casalnuovo. All’arrivo della chiamata alla Sala Operativa del Compartimento Polfer di Napoli si è subito attivata la macchina dei soccorsi: sul posto è giunto personale...

Restituire la fiducia ai giovani

Restituire la fiducia ai giovani

di Cinzia Rosaria Baldi * Intervista a Emilia Narciso neo presidente Unicef Campania L’Unicef  Italia in questi giorni  festeggia  i trent’anni dalla ratifica nel nostro Paese della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, diritti messi direttamente...

Napoli, completato il progetto esecutivo del Lungomare

Napoli, completato il progetto esecutivo del Lungomare

È stato completato e consegnato all’Amministrazione Comunale il progetto esecutivo del Lungomare di Napoli, dal titolo "Riqualificazione ciclo-pedonale del Lungomare di Napoli, tratto compreso tra Piazza Vittoria e il Molosiglio". Il progetto, esito di una gara...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
Ricerca Anima Gemella

Ricerca Anima Gemella

badando a te