Fase 2, De Luca non ci sta: “Non ho firmato l’intesa col governo”

da | Mag 17, 2020 | Cronaca

“Nel rapporto Regioni-Stato dobbiamo avere una posizione equilibrata, per questo la Regione Campania non ha firmato l’intesa con il governo, la Campania non è d’accordo perché sulle linee generali della sanità occorre il parere del ministero della Salute, le responsabilità delle norme di sicurezza non possono essere scaricate sulle Regioni, questo non è accettabile!”. De Luca non ci sta, il governatore della Campania Vincenzo De Luca ospite in tv della trasmissione di Lucia Annunziata “In mezz’ora in più”, smentisce pubblicamente di aver raggiunto l’accordo con il governo, così come dichiarato da alcuni organi di informazione.

“Sentivo ieri le dichiarazioni del presidente del Consiglio – aggiunge De Luca -: dal 3 giugno liberi tutti. Io non lo so che succederà il 3 giugno, io ragionerò il 2 giugno per sapere qual è la situazione epidemiologica. Che significa liberi tutti? Se il contagio è contenuto va bene, ma se abbiamo ancora contagi che senso ha?”.

De Luca pone quindi l’accento sull’eccellenza della Campania nella gestione dell’emergenza: “Nessuno si sarebbe aspettato in Italia che la Campania reggesse come ha retto l’onda d’urto dell’epidemia. Questo accade perché ci siamo liberati dai commissari esterni – spiega De Luca – abbiamo preparato pronto soccorsi, fatto rete, assunto 800 infermieri in più, abbiamo preso decisioni anticipate rispetto al governo nazionale d’Italia, abbiamo la più alta densità abitativa d’Italia e se perdiamo il controllo qua viene un’ecatombe, ma abbiamo oggi il tasso più basso di decessi per Coronavirus in relazione alla popolazione. Si tratta di risultati importanti – commenta De Luca – che vanno a merito della sanità campania e dei nostri concittadini , questo risultato è avvenuto nella regione d’Italia che che ha meno risorse fra tutte le Regioni nel fondo sanitario nazionale. Non tutti sanno che la Campania riceve pro capite ogni anno 45 euro in meno rispetto a un cittadino del Veneto, 40 euro in meno della Lombardia, 60 euro in meno rispetto all’Emilia Romagna, 30 euro in meno rispetto al Lazio. La Campania viene rapinata ogni anno di 300 milioni di euro dallo Stato centrale”.

Il governatore coglie quindi l’occasione per rimarcare il grande lavoro svolto, nonostante le poche risorse, dai medici campani: “Abbiamo appreso dai giornali americani che l’ospedale più efficiente al mondo per la cura del Coronavirus è il Cotugno. Al Sud – sottolinea De Luca- ci sono elementi di assoluta eccellenza che meritano rispetto e valorizzazione”-

.

Posillipo, in spiaggia a prendere il sole e mangiare: sanzionati

Posillipo, in spiaggia a prendere il sole e mangiare: sanzionati

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato Posillipo e i Nibbio dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio teso all'applicazione della normativa anti Covid-19, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti in una spiaggia di via Posillipo per...

Napoli, piazza Leonardo libera dal cantiere

Napoli, piazza Leonardo libera dal cantiere

Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari, che da anni segue le vicende del cantiere installato in piazza Leonardo, dopo le numerose proteste e battaglie condotte con i residenti, può dare la bella notizia: finalmente le transenne sono scomparse e il...

E pperò…

E pperò…

Doppo Pasca ’o core s’arape â speranza… “Doppo Pasca, vieneme pesca”, se diceva anticamente, pe ffa capì ca ’e ccose, dopp’ ’a risurrezione, pônno sulo cagnà e nniente po’ essere comm’apprimma. E pperò…’a situazzione sanitaria nu’ ppare overamente cagnata manco doppo...

Assarmatori, mezzo miliardo per rinnovare la flotta dei traghetti

Assarmatori, mezzo miliardo per rinnovare la flotta dei traghetti

Positive indicazioni dalla sessione plenaria svoltasi questa mattina organizzata dal Ministro Giovannini. Soddisfazione del Presidente Stefano Messina per l’accoglimento della proposta Mezzo miliardo di Euro per favorire il rinnovo e il refitting della flotta italiana...

Arenella, iniziati i lavori in via Giacinto Gigante

Arenella, iniziati i lavori in via Giacinto Gigante

l’Assessore ai lavori pubblici Alessandra Clemente, l’Assessore alla  Viabilità Marco Gaudini e il Presidente della Municipalità 5 Paolo De Luca hanno presenziato  all’avvio del cantiere in Via Giacinto Gigante  dove sono partiti i lavori per la manutenzione...

“Pasca e Nnatale”

“Pasca e Nnatale”

Doppo n’anno nun se vede ancora na…risurrezzione Ce sta na bella puisia cu ’stu titulo scritta ‘a Eduardo De Filippo. M’è vvenuta a mmente penzanno a cchesta nosta siconna Pasca d’ ’o Covizzoico, l’epuca d’ ’o virusse c’ ’a curona, ancora cchiù munarchico ‘a quanno è...

Violenza sulle donne, il segnale di sos

Violenza sulle donne, il segnale di sos

di Cinzia Rosaria Baldi * #SignalForHelp: l’hashtag indica il pericolo di violenza Sembra quasi un saluto, le quattro dita aperte verso l’alto con il pollice della mano piegato verso il palmo, poi di seguito le quattro dita si chiudono: è il segnale in codice per...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te