Aurelio De Laurentiis non ha firmato la convenzione
Tempo di lettura: < 1 minuto

Gattuso ha diretto l’ultima seduta di allenamento individuale e poi ha concesso un giorno di riposo ai suoi. Domenica tutti a casa con le famiglie.

Ma  non è stata una decisione facile, perché la società e soprattutto il presidente De Laurentiis è infuriato. Lunedì la squadra non potrà cominciare gli allenamento collettivi perché l’albergo confinante con il complesso è chiuso da due mesi, ha i dipendenti in cassa integrazione e per riaprire e mettersi al passo ha bisogno di una settimana.:Quindi il Napoli sarà costretto, per la prossima settimana a proseguire con gli allenamenti individuali.

Lunedì a Castel Volturno i giocatori dovranno effettuare altri test sanitari e nel frattempo avranno avuto anche gli esiti dei tamponi effettuati venerdì.. L’ipotesi ritiro verrà presa in considerazione solo quando ci sarà una data certa per la ripresa del campionato e l’albergo del centro sportivo sarà disponibile ad ospitare la comitiva azzurra, una sessantina di persone in tutto.