De Luca: “In Campania la sanità è depredata dal blocco nordista. Siamo i più penalizzati d’Italia. Lo Stato deve vergognarsi”

da | Mag 15, 2020 | Cronaca

”La Campania è la regione d’Italia che riceve meno soldi di tutte nel riparto del fondo sanitario nazionale. Lo ricordo sempre, in modo tale che ci capiamo bene quando si parla di Nord e di Sud”. Così il governatore della Campania Vincenzo De Luca nella consueta diretta Facebook del venerdì.

“Non ci interessa la demagogia, ma i numeri, che parlano chiaro – spiega De Luca. Riceviamo pro capite ogni anno 45 euro in meno rispetto al Veneto, 40 euro in meno rispetto alla Lombardia, 60 euro in meno rispetto all’Emilia Romagna, 30 euro in meno rispetto al Lazio. La Regione Campania è la più penalizzata d’Italia, cioè la Regione che viene è depredata ogni anno di 350 milioni di euro. Lo Stato italiano dovrebbe vergognarsi e rispetto a questo dato indegno di un Paese civile, lo Stato non ha fatto nulla. Nessuna coalizione politica ha fatto niente, di centrodestra o di centrosinistra. C’è un blocco di interessi nordista che ha prevalso su ogni regola di civiltà e di correttezza”

“A questo dato – aggiunge il governatore – nel periodo dell’epidemia, si è aggiunta per l’ennesima volta un’altra penalizzazione: la Campania ha ricevuto meno tamponi di tutte le regioni d’Italia. Alla Campania è stato trasferito un tampone ogni 50 abitanti, al Veneto uno ogni 16, cioè 4 volte di più, al Piemonte uno ogni 19, alla Lombardia uno ogni 21, all’Emilia uno ogni 22 e al Lazio uno ogni 25. Cioè, nella migliore delle ipotesi, alla Campania hanno dato la metà dei tamponi rispetto ad altre Regioni e un quarto rispetto al Veneto. Per quanto riguarda le mascherine – ricorda De Luca – un mese fa ho dovuto fare il pazzo perché non arrivavano neanche le mascherine Ffp2 e Ffp3 che servivano al 118 per andare a prendere curare gli ammalati. Anche sui dispositivi di protezione individuale la Campania ha ricevuto un terzo di quello che è stato mandato ad altre parti d’Italia. Davvero abbiamo fatto in Campania un miracolo, possiamo camminare a testa alta e dire senza tema di smentita che anche con queste condizioni di partenza abbiamo dimostrato di essere la Regione più efficiente d’Italia con il numero più basso di decessi più basso d’Italia tra le grandi Regioni in relazione alla popolazione residente e il numero più basso di positivi in relazione alla popolazione residente

Vomero, ruba in un negozio di abbigliamento: arrestata

Vomero, ruba in un negozio di abbigliamento: arrestata

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato Vomero, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in via Alessandro Scarlatti, sono stati avvicinati da un addetto alla vigilanza di un negozio di abbigliamento il quale ha raccontato che, poco prima,...

Disabilità, la sala blu di Napoli Centrale compie dieci anni

Disabilità, la sala blu di Napoli Centrale compie dieci anni

Dieci anni trascorsi mettendo al centro le storie, i volti, le esperienze e i bisogni delle persone a ridotta mobilità e con disabilità. L'impegno del Gruppo FS su questo fronte si è concretizzato anche grazie alle Sale Blu di Rete Ferroviaria Italiana, un servizio di...

Napoli, rimossi 65 paletti abusivi

Napoli, rimossi 65 paletti abusivi

Agenti della polizia locale dell’unità di San Lorenzo, coadiuvati dagli operai della Napoli Servizi, sono intervenuti in vico grotta della Marra, a due passi dalla Curia di Napoli, rimuovendo 65 paletti installati abusivamente da ignoti sul suolo pubblico. “Il nostro...

“Reggimento Immortale” in Italia, domani la marcia on line

“Reggimento Immortale” in Italia, domani la marcia on line

Nelle difficili condizioni della Pandemia Globale, la processione "Reggimento Immortale" in Italia è stata organizzata in un formato online. I coordinatori dei Reggimenti Immortali delle 16 città italiane di Roma, Milano, Napoli, Bari, Genova, Verona, Bologna, Udine,...

Pozzuoli, pornografia minorile: arrestato 27enne

Pozzuoli, pornografia minorile: arrestato 27enne

I militari della Stazione Carabinieri di Monteruscello, in esito a una perquisizione delegata dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Palermo a seguito di una denuncia sporta dai genitori di un minore presso la Stazione di Palermo Borgo Nuovo, hanno tratto in...

Napoli, piazza Amedeo: tenta una rapina. Fermato

Napoli, piazza Amedeo: tenta una rapina. Fermato

Martedì scorso gli agenti del Commissariato San Ferdinando, su disposizione della Centrale Operativa, sono intervenuti all’interno della stazione metropolitana di piazza Amedeo per la segnalazione di una tentata rapina commessa da un uomo armato di un coccio di...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te