Da lunedì prime riaperture della Biblioteca Nazionale

da | Mag 15, 2020 | Cultura&Spettacolo

Da lunedì ripartiranno gradualmente i principali servizi al pubblico della Biblioteca Nazionale di Napoli, con modalità semplificate e un potenziamento delle procedure da remoto. 

Infatti attraverso il sito web bnnonline.it  si  potrà accedere  direttamente a   Prestito, Fotoriproduzioni, Urp, Assistenza specialistica agli utenti  e Informazione  Bibliografica,  Consultazione dei cataloghi dagli Opac Sbn.

“Sarà una biblioteca più agile e più connessa – dichiara il direttore Gabriele Capone – stiamo lavorando al completamento delle misure di sicurezza anti Covid-19 e ciò comporta una  diversa organizzazione delle procedure. Per evitare ulteriori disagi al pubblico procederemo con una riapertura graduale attivando i servizi  in progress, a fasi successive man mano che saranno attivati i dispositivi  per la salvaguardia delle salute”  .​

Dal 18 maggio basterà collegarsi al sito web  www.bnnonline.it per attivare le procedure di prestito; iscrizioni al servizio prestito e rinnovo; prenotazione dei libri e altri documenti da richiedere in prestito, ritiro dei libri  su prenotazione  oppure su invio al proprio domicilio (spese a carico dell’utente), fine prestito e Consegna del volumi su prenotazione.
I volumi consultati in prestito una volta “usati” saranno “messi in quarantena” per 10 giorni, per garantire il servizio in  massima sicurezza. 

L’album omaggio a Pino Daniele

L’album omaggio a Pino Daniele

Il nuovo disco strumentale del musicista napoletano Sergio Esposito dedicato al grande artista “In questo viaggio appassionato non è stato semplice individuare, tra le tante e diverse ‘perle’ del suo repertorio, quelle che meglio potessero adattarsi al nostro organico...

I grandi concerti delle festività

I grandi concerti delle festività

Due incredibili appuntamenti con la musica e il belcanto con gli artisti dell’associazione Noi per Napoli L’8 dicembre con la Festa dell’Immacolata si entra e si inizia a vivere, respirare l’atmosfera vera e propria del Natale e l’associazione culturale Noi per Napoli...

Alma Partenopea, sold out il concerto a Capo Posillipo

Alma Partenopea, sold out il concerto a Capo Posillipo

Grande successo ieri sera al ristorante Le Stanze a Capo Posillipo degli Alma Partenopea per un concerto sold out davanti a un pubblico entusiasta per la loro musica. La band composta da Gianni Guarracino alla chitarra, Andrea Carboni alle percussioni e Leo D’Angelo...

Perché fu eretta la torre di Palasciano

Perché fu eretta la torre di Palasciano

Tra misteri e leggende Bisogna cercarla con gli occhi, percorrendo la Tangenziale, dall’altezza di Corso Malta in poi e fino a poco prima dell’imbocco della galleria di Capodimonte. Si staglia sulla sinistra e svetta nel nugolo di costruzioni che l’hanno avviluppata...

“Il  mio incontro col male”

“Il mio incontro col male”

Parlano i sacerdoti esorcisti. Squarci su un mondo misterioso Uno degli inganni del Maligno sarebbe quello di far credere che non esiste. Secondo altri Satana sarebbe una proiezione della mente per deresponsabilizzarci rispetto a comportamenti inaccettabili (la lotta...

De Maio e Lupoli tra belcanto e solidarietà

De Maio e Lupoli tra belcanto e solidarietà

ll soprano e il tenore dell’associazione Noi per Napoli impegnati in numerosi progetti artistici e sociali L’associazione Culturale Noi per Napoli, con i suoi artisti e rappresentanti, direttori artistici, il soprano Olga De Maio ed il tenore Luca Lupoli (nella foto),...

Un vademecum sulla pandemia. Emergenza o convivenza?

Un vademecum sulla pandemia. Emergenza o convivenza?

“Pandemia e Pandemie da salto di specie, emergenza o convivenza?”: in distribuzione il prezioso e quanto mai attuale e utile volume instant-book di Academ editore, con le risposte alle tante e complesse domande sull’emergenza sanitaria in corso e le gravi implicazioni...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te