L’Italia rischia seriamente di essere esclusa da tutte le competizioni calcistiche europee del prossimo anno.

Il problema è nei rigidi paletti che il Comitato tecnico scientifico consulente del governo ha imposto alle squadre di serie A per riprendere il campionato. E non solo i paletti ma anche l’incertezza sulle date dell’eventuale ripresa stanno provocando un senso di irritazione da parte dell’Uefa, considerato che negli altri paesi europei, invece il quadro è già chiaro. Secondo il Corriere dello Sport, l’Uefa starebbe meditando di escludere, pertanto, le squadre italiane dalle coppe europee. Questa penalizzazione varrebbe anche per l’Italia con la Nations League a settembre. La rigidità del protocollo avrebbe impatti anche sulla possibilità di portare a termine l’attuale Champions League. E per il Napoli si tratterebbe di una grande beffa.