De Luca: “Doppio imbecille chi porta la mascherina solo appesa al collo”

da | Mag 13, 2020 | Cronaca

Se n’è stato zitto per qualche giorno e c’era già che cominciava a preoccuparsi. Non solo, ma attraverso le decisioni era apparso un De Luca “ammosciato”: dal 18 si riapre tutto, bar e ristoranti compresi”. Ma insomma dov’era finito lo sceriffo che minacciava, durante la fase 1, con il lanciafiamme chiunque si fosse avventurati a scendere per strada senza averne titolo?

Ma i recenti spropositi, visti a Napoli e provincia, che fanno impallidire gli assembramenti milanesi sui Navigli (basta recarsi a piazza Cavour, a piazza San Francesco, con tanto di parcheggiatore abusivo in splendida azione o a piazza Principe Umberto, per rendersene conto) lo hanno ringalluzzito, ed eccolo di nuovo pronto al fronte. L’occasione gliel’ha data l’inaugurazione del nuovo reaprto di terapia intensiva del Covid Hospital di Boscotrecase. Ed è tonato il fiume in piena:: “Noi dobbiamo combattere gli imbecilli doppi: l’imbecille normale è quello che non porta la mascherina, poi c’è l’imbecille doppio che è quello che porta la mascherina, ma la porta appesa al collo come un ciondolo”.

 “Se ho apprensione per i dati dei prossimi giorni? Io ho i brividi addosso, altro che apprensione. In questo fine settimana sapremo quali sono le ricadute della riapertura del 4 maggio. Dopo due settimane ci sarà l’incubazione del virus e sapremo se ci sarà qualche focolaio che si riprende. Ovviamente noi ci siamo preparati a tutto”.

E torna anche sulle riaperture da lunedì prossimo: “Prendiamo atto innanzitutto delle linee guida che approva il Governo sulla base delle indicazioni dell’Istituto superiore di sanità. Quella è la traccia alla quale dovremo attenerci”.

Fermo amministrativo, come difendersi

Fermo amministrativo, come difendersi

Lo Studio legale Rubinacci-Molaro spiega le modalità di verifica e i casi in cui è possibile fare ricorso Questo mese, lo Studio legale degli avvocati Giovanni Rubinacci ed Andrea Molaro, prende in esame l’annosa questione del fermo amministrativo, “tanto cara” per...

Via al Mam, museo aperto della metro

Via al Mam, museo aperto della metro

Il Comune rilancia il Mam, il Museo Aperto della Metropolitana, un progetto innovativo finalizzato a valorizzare le opere pubbliche che fanno parte del patrimonio artistico della metropolitana cittadina. Otto grandi imprese italiane sono pronte a investire al fine di...

Affido, tema di attualità. Se ne parla a Pompei

Affido, tema di attualità. Se ne parla a Pompei

A Pompei un convegno su un tema di scottante attualità. “L’affido, una scelta d’amore” è il tema di studio nazionale scelto dai Lions e fatto proprio dai Lions Distretto 108 YA  e per esso dal presidente del Comitato Marina Latella e dal componente del Comitato per la...

Campania, obbligo di mascherine sui luoghi di lavoro

Campania, obbligo di mascherine sui luoghi di lavoro

Con provvedimento in corso di pubblicazione, il Presidente della Regione Campania  ha richiamato tutti i datori di lavoro, pubblico e privato, all'osservanza delle norme di prevenzione sanitaria, in particolare riferite all'uso delle mascherine. Sulla base di quanto...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te