È stato attivato il nuovo reparto di rianimazione e terapia intensiva del Pronto Soccorso “S.Anna e SS. Madonna della Neve” a Boscotrecase. Complessivamente sono 12+1 nuovi posti letto di terapia intensiva. I lavori sono iniziati lo scorso 6 aprile e sono terminati ieri, 12 maggio 2020: appena 36 giorni.

“Un’altra grande prova di efficienza della Regione Campania. Prosegue il lavoro di rilancio e di riqualificazione della nostra sanità” commenta il governatore della Campania in visita oggi al reparto attivato.

“Abbiamo recuperato questi 12 posti più uno di terapia intensiva con un mese di lavori, 2 milioni e 600mila euro di investimenti ed è un primo pezzo di un investimento più ampio che si farà qui a Boscotrecase – aggiunge De Luca -. Prevediamo altri 5 milioni di investimento e più in generale sulla Napoli 3 perché siamo in gara per la progettazione per l’Ospedale unico della Costiera Sorrentina, 65 milioni di euro, 5 milioni per Gragnano, 10 per l’Ospedale di Torre del Greco, altri 10 per Castellammare, più 25 milioni di euro per Nola dove prevediamo anche una radioterapia. È un investimento di quasi 120 milioni di euro per l’Asl Napoli 3. Mi pare un impegno straordinario, e – conclude – devo fare i complimenti al direttore generale perché ha completato questi lavori davvero in tempi straordinari e con risultati che potete vedere”.