Tempo di lettura: < 1 minuto

L’assessore alla Scuola del Comune di Napoli, Annamaria Palmieri e l’assessore ai Giovani e alla Polizia municipale Alessandra Clemente esprimono a nome dell’intera Giunta comunale di Napoli la solidarietà alla comunità scolastica della scuola “Eugenio Montale” di Scampia violata con un vergognoso furto stanotte.

I ladri hanno agito sventrando una parete i  ladri si sono introdotti nel plesso “Il giardino” situato in via Fratelli Cervi portando via i personal computer con cui la scuola sin dall’inizio dell’emergenza del Coronavirus ha curato la didattica a distanza e la relazione educativa per i propri piccoli alunni.

“Siamo indignate – affermano le assessore del Comune di Napoli – e ancor di più ci rammarica questa inutile violenza che sottrae ai bambini e alle loro famiglie uno strumento in questo momento indispensabile, tanto più che la comunità si e’ impegnata e ancora si sta impegnando a fornire di tablet per il collegamento casa – scuola a tutti i bambini che non ne fossero in possesso. Scampia non merita questo. E il grido  “vergogna”  deve essere corale da parte dell’intera città”.