Covid-19, fase 2: task force dei Carabinieri al lavoro per i controlli nelle aziende di Napoli e provincia

da | Apr 30, 2020 | Cronaca


Sta per iniziare la fase 2 e i carabinieri del comando provinciale di napoli insieme ai reparti specializzati dell’Arma hanno iniziato i controlli in tutte le aziende produttive sparse a Napoli e provincia per tutelare la salute dei lavoratori e dei cittadini.
Una vera e propria task force sta controllando le aziende delle filiere produttive di prima necessità che in questa fase di lockdown sono rimaste aperte. Interessate anche le aziende in possesso del codice Ateco rilasciato dalla prefettura che hanno riaperto o che son state riconvertite per le esigenze del corionavirus.
L’obiettivo dei carabinieri è di verificare che le aziende segnalate dalla prefettura di napoli rispettino i parametri previsti dal codice Ateco .
I militari – nella tutela del cittadino – stanno accertando che i lavoratori siano stati messi in sicurezza con l’utilizzo dei d.p.i. (dispositivi  di protezione individuale, ndr) e che le postazioni mantengano tra loro le distanze di sicurezza previste dalle normative anti-contagio.


I carabinieri del comando provinciale di napoli, i carabinieri forestali, il nucleo ispettorato del lavoro, il comando della tutela agroalimentare e il Nas  stanno controllando le molteplici aziende senza trascurare alcun particolare. Le specialità dell’Arma dovranno verificare che le norme siano rispettate. le aziende sono monitorate anche per evitare l’impiego di lavoratori in“nero” che, soprattutto in questa fase di emergenza sanitaria, non godono di alcuna tutela sia dal punto di vista contrattuale che sanitario, diventando anche potenziali veicoli di epidemia e contagio.

Ascensore del Monte Echia, è battaglia

Ascensore del Monte Echia, è battaglia

Dopo il vano Sos a Franceschini, i comitati: “La legge è con noi, ricorreremo alla magistratura” Per il ministro Franceschini non ci sono le condizioni per “revocare” l’approvazione della Sovrintendenza territoriale alla realizzazione dell’ascensore (di collegamento...

Linea 1, corto circuito durante il test del nuovo treno

Linea 1, corto circuito durante il test del nuovo treno

Ieri sera intorno alle 23 si è verificato un problema tecnico durante i test per la messa in esercizio del primo treno di fornitura Caf per la Linea 1 di Anm. Un sovraccarico correlato a un corto circuito sul treno ha creato dei forti surriscaldamenti e fumi tra il...

Vomero, eseguita ordinanza per uno scippo

Vomero, eseguita ordinanza per uno scippo

Nei giorni scorsi gli agenti del Commissariato Vomero hanno eseguito un’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari emessa lo scorso 25 giugno dal G.I.P. del Tribunale di Napoli su richiesta della locale Procura della Repubblica nei...

Ischia, si gode beatamente una serie tv mentre guida: multato

Ischia, si gode beatamente una serie tv mentre guida: multato

Controlli a tappeto anche sull’isola di Ischia, nell’ambito di un servizio disposto dal Comando Provinciale Carabinieri di Napoli. I militari della Compagnia locale hanno identificato 147 persone e controllato 61 veicoli. Quindici le contravvenzioni notificate: gran...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
Ricerca Anima Gemella

Ricerca Anima Gemella

badando a te