Istituto Attilio Romanò, didattica a distanza e supporto ai disabili: una scuola di tutti e per tutti

da | Apr 29, 2020 | Cronaca

Accoglienza e disponibilità, attenzione ai bisogni, supporto alle difficoltà, ma anche una forte attenzione al rispetto delle regole e all’educazione alla legalità. Queste le parole chiave dell’istituto Attilio Romanò è una scuola pubblica, statale di secondo grado, nata nell’ottobre del 1978 come sede succursale dell’IPSIA “Casanova” e diventa istituto autonomo il 1ottobre 1980 con la denominazione “Ipia di Miano”, oggi “Attilio Romanò”, in ricordo di un giovane imprenditore di Secondigliano, vittima delle
mafie.

L’istituto Romanò sorge al centro di tante realtà difficili, in un mondo dove i bambini crescono molto in
fretta e a volte la cultura di strada si sostituisce alla scuola, un contesto di quartieri con regole e parole ben
delineate. Durante il diffondersi del covid 19, l’Istituto, con l’impegno della prof.ssa Anna De Paola, il suo staff e il
gruppo docente, è riuscito a garantire a tutti ed in breve tempo la continuità alla didattica, fornendo, a chi
sprovvisto, device ed internet, e così favorendo una didattica a distanza a tutti.


Gli alunni diversamente abili sono stati tra i primi a ricevere gli strumenti didattici. Gli insegnati di sostegno,
con professionalità e dedizione, hanno accompagnato allievi e famiglie su questo nuovo percorso
scolastico, rendendo possibile l’impossibile, e ancor di più non facendo sentire emarginati chi
vive realtà difficili.
Una scuola dunque di tutti e per tutti, dove le capacità possono essere diverse come anche i risultati ma dove l’obiettivo primario resta la responsabilità di dare a tutti la possibilità di raggiungerli.

Murale di Siani, avviati i lavori. Sarà ridisegnato

Murale di Siani, avviati i lavori. Sarà ridisegnato

Sono cominciati i lavori di recupero del murale dedicato a Giancarlo Siani che si trova in via Romaniello, la strada alle spalle di piazza Leonardo al Vomero dove il giornalista del Mattino fu ucciso nel 1985. Il murale fu inaugurato nel 2016, ma in tutti questi anni...

Per un tubo rotto, 32 aule chiuse

Per un tubo rotto, 32 aule chiuse

Ancora disagi per alunni (e genitori) dopo l’allagamento al liceo Sannazaro Continuano i disagi per gli studenti (e famiglie) del prestigioso Liceo Sannazaro di via Puccini, al Vomero, dopo la rottura di una conduttura idrica del secondo piano avvenuta presumibilmente...

Il diritto al Natale dei figli di separati

Il diritto al Natale dei figli di separati

di Cinzia Rosaria Baldi * I genitori dovrebbero mettere da parte i loro problemi e regalare feste serene alla prole Il Natale è il periodo più atteso dell’anno, luci, addobbi colorati, la corsa ai regali trasmettono allegria, ma anche emozioni diverse. In particolare...

Napoli, pervenute 16597 domande per i buoni spesa 2021

Napoli, pervenute 16597 domande per i buoni spesa 2021

Sono 16597 le domande pervenute alle ore 18.00 del 7 dicembre 2021 (data di chiusura bando) per richiedere il buono spesa 2021 emesso dalla Città di Napoli in favore delle fasce più deboli. L’assessore Luca Trapanese: “È una prima importante misura che coinvolge...

Ischia, controlli green pass: due sanzioni

Ischia, controlli green pass: due sanzioni

Ad Ischia continuano i controlli green pass da parte dei Carabinieri della locale compagnia. I militari hanno effettuato diverse verifiche al porto e presso le fermate autobus presenti nell’isola. Ieri i Carabinieri della stazione dell’isola verde hanno sanzionato 2...

Bagnoli, all’ex base Nato il villaggio di Babbo Natale

Bagnoli, all’ex base Nato il villaggio di Babbo Natale

Dall’8 dicembre 2021 al 6 gennaio 2022 “Natale al Parco”. Il Parco San Laise (ex base Nato) di Bagnoli si veste di magia con i mercatini di Natale tra luci e decorazioni, con aree riservate all’intrattenimento. Tante le iniziative e gli eventi in programma, tutti...

Napoli, controlli green pass in città e provincia

Napoli, controlli green pass in città e provincia

Questa mattina i Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli di Napoli sono impegnati nei controlli volti alla verifica del rispetto delle recenti norme anti-contagio. In città i militari dell’Arma sono stati dislocati in diversi punti della città secondo il piano...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te