Violenza di genere: 3 denunce e 5 arresti nel napoletano

da | Apr 27, 2020 | Cronaca

L’emergenza Coronavirus non ha fermato e anzi in molti casi ha addirittura acuito violenze e maltrattamenti in famiglia. Solo nell’ultima settimana sono state tre le persone arrestate e cinque quelle denunciate nel napoletano.

Ha 63 anni ed è già noto alle Forze dell’ordine l’uomo arrestato a Pomigliano dai carabinieri della locale stazione. Ha insultato e minacciato la moglie e le due figlie al culmine di una lite scoppiata per motivi banali. Allertati dai familiari i carabinieri hanno raggiunto l’uomo nella sua abitazione e l’hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia. È ora in attesa di giudizio. Dalla denuncia presentata dalla moglie e dalle figlie sono emersi altri episodi dello stesso tenore.

In manette per lo stesso reato un 32enne di Sant’Antonio Abate già noto alle Forze dell’ordine, arrestato dai carabinieri della locale stazione. L’uomo aveva appena aggredito la moglie con un pugno al volto, davanti agli occhi atterriti dei 3 figli minori. Visitata da personale medico del 118 la donna ha riportato abrasioni al labbro e varie contusioni. Secondo quanto denunciato, la vittima è stata oggetto di maltrattamenti per circa 5 anni: ed è proprio 5 anni fa che il marito le aveva rotto il naso. Ai medi del pronto soccorso aveva dichiarato di essere caduta dalle scale. Il 32enne è ora in carcere in attesa di giudizio.

Stessa sorte per un 24enne di Terzigno già noto alle ffoo, arrestato dai carabinieri della sezione radiomobile di Torre Annunziata. Aveva colpito con pugni e calci la moglie incinta, ormai al 7° mese di gravidanza: alla base dell’aggressione motivi di carattere economico.  10 i giorni di prognosi per la vittima. La donna che aveva già denunciato altre violenze subite, ha raccontato di ripetuti episodi di maltrattamenti. Per il 24enne si sono aperte le porte del carcere di Poggioreale.

Denunciato per maltrattamenti dai militari della stazione di Portici anche un 48enne del posto. Ha colpito la moglie con calci e pugni. A fermarlo prima che la lite finisse in tragedia il figlio 20enne. Alla base dell’aggressione la gelosia ossessiva. I militari, intervenuti nell’abitazione, hanno sequestrato anche una pistola scacciacani con la quale il 48enne avrebbe in passato minacciato la donna.

A Cimitile, invece, è stato denunciato per maltrattamenti un 52enne di Camposano già noto alle ffoo. I carabinieri della stazione locale sono stati allertati dalla moglie che ha raccontato di essere stata aggredita e insultata durante una banale discussione.

Denunciato per lo stesso reato anche un 43enne di Scampia. I carabinieri della stazione di Napoli Quartiere 167 hanno raccolto la denuncia della moglie che ha raccontato mesi di vessazioni: non accettando la decisione di interrompere la loro relazione, l’uomo avrebbe più volte insultato e minacciato  la donna, anche in presenza del figlio minore.

Violenze denunciate anche ai militari della stazione di San Giorgio a Cremano. Una 36enne – da tempo vittima del compagno – ha raccontato di essere stata schiaffeggiata e afferrata al collo durante una banale discussione.

Ancora a San Giorgio a Cremano, gli stessi militari hanno raccolto la denuncia di una madre che ha raccontato di maltrattamenti posti in essere dal figlio convivente. Durante una discussione banale il 19enne – incensurato – avrebbe danneggiato la porta del bagno, un lavandino e messo a soqquadro una delle camere dell’abitazione.

Casa Fiorinda, la visita a sorpresa di Federica Pellegrini

Casa Fiorinda, la visita a sorpresa di Federica Pellegrini

“Grazie alle operatrici che danno pieno sostegno a Donne coraggiose” Visita a sorpresa di Federica Pellegrini a Casa Fiorinda a Napoli. L'atleta azzurra ha trascorso una serata in compagnia con le ospiti della casa per donne maltrattate Fiorinda. Un luogo fisico di...

I bambini e la moda gender fluid

I bambini e la moda gender fluid

L’allarme di una psichiatra: “I piccoli disorientati dalle lezioni di sesso di insegnanti spesso impreparati” Il piccolo Salvatore, otto anni, si osserva compiaciuto davanti allo specchio mentre prova e riprova le scarpe con i tacchi a spillo della madre: “Dice che...

Vomero, per il parco fantasma arrivano i soldi della Regione

Vomero, per il parco fantasma arrivano i soldi della Regione

La Regione Campania investirà 15 milioni di euro (a valere sui fondi POC 2014-2020) per la riqualificazione di 24 parchi cittadini dislocati nelle varie Municipalità, così com’era stato annunciato nel marzo 2020 (visto che il Comune non ha fondi) dall’agronomo...

La serata dell’amicizia sulla Terrazza Zungri

La serata dell’amicizia sulla Terrazza Zungri

Lo scorso 20 settembre si sono incontrate tutte le socie del Club Innerweel Luisa Bruni sulla “Terrazza Zungri”, il più antico club d’Italia, nato dalle mogli dei rotariani alle quali non era permesso l’accesso nel club. La socia Imma Zungri Emilio ha accolto tutte le...

Campania, da mezzanotte scatta l’allerta meteo gialla

Campania, da mezzanotte scatta l’allerta meteo gialla

La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo con livello di criticità idrogeologica per temporali di colore Giallo valevole a partire dalla mezzanotte e fino alle 23.59 di domani sulle seguenti zone: 1 (Piana Campana, Napoli,...

Da Las Vegas a Monte Carlo: le città celebri per i loro casinò

Da Las Vegas a Monte Carlo: le città celebri per i loro casinò

Oggi sentiamo spesso parlare di casinò e di gioco d’azzardo, soprattutto per via del boom della loro controparte digitale registrato negli ultimi anni. Se è vero che il gambling si sta trasferendo in maniera sempre più consistente sul web, il fascino di alcune città...

Ascensore del Monte Echia, è battaglia

Ascensore del Monte Echia, è battaglia

Dopo il vano Sos a Franceschini, i comitati: “La legge è con noi, ricorreremo alla magistratura” Per il ministro Franceschini non ci sono le condizioni per “revocare” l’approvazione della Sovrintendenza territoriale alla realizzazione dell’ascensore (di collegamento...

Linea 1, corto circuito durante il test del nuovo treno

Linea 1, corto circuito durante il test del nuovo treno

Ieri sera intorno alle 23 si è verificato un problema tecnico durante i test per la messa in esercizio del primo treno di fornitura Caf per la Linea 1 di Anm. Un sovraccarico correlato a un corto circuito sul treno ha creato dei forti surriscaldamenti e fumi tra il...

Vomero, eseguita ordinanza per uno scippo

Vomero, eseguita ordinanza per uno scippo

Nei giorni scorsi gli agenti del Commissariato Vomero hanno eseguito un’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari emessa lo scorso 25 giugno dal G.I.P. del Tribunale di Napoli su richiesta della locale Procura della Repubblica nei...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te