(Audio) Il Papa telefona al leader delle Sardine e lo convoca a Roma. Ma era solo uno scherzo

da | Apr 25, 2020 | Cronaca

C’è cascato come il più innocente dei bambini. Da perfetta “sardina” è ingenuamente abboccato all’amo. Della cosa non si sarebbe saputo nulla se, nella sua vanagloria di “bulletto” mediatico, cui il Coronavirus ha messo il silenziatore, non si fosse esposto, nel tentativo di recuperare visibilità, di fatto rendendo noto quello che era solo uno scherzo. Chiariamo nei particolari la vicenda: Mattia Santori, il leader delle “Sardine”, vedovo di comparsate televisive, messo in quarantena dall’epidemia (non potendo più radunarsi in piazza), in piena crisi di astinenza per mancata notorietà, ha postato un video sul Corriere.it in cui diceva testualmente : “Il Papa mi chiamò a gennaio, l’incontro è saltato per il Coronavirus”. Stupore generale: il Papa che motivo aveva di chiamare un ragazzotto dell’élite bolognese che non si sa bene cosa faccia nella vita e che gioca  a fare l’adulto?

Allo sconcerto hanno immediatamente dato una spiegazione quelli della “Zanzara”, Cruciani e Parenzo: loro se l’ erano pure dimenticata, se Santori non avesse postato il messaggio, la cosa sarebbe passata inosservata. Era stato solo uno scherzo, ideato da quel gran mattacchione di Andro Mercù,collaboratore della trasmissione nelle vesti di imitatore (nella vita professionale è un giornalista pubblicista ed è stato anche consigliere nazionale dell’Ordine) non nuovo a queste esilaranti performance. Mercù spacciandosi per l’inesistente monsignor Franchi della segreteria di Stato del Vaticano ha telefonato a Santori e gli ha preannunciato il passaggio in linea del Pontefice. Lo stesso Mercù, imitando perfettamente la voce del Santo padre, è subentrato nella conversazione, ha riempito di elogi la “sardina” che ha avuto un solo attimo di sbandamento, ha pensato allo scherzo, ma il Papa per convincerlo gli ha detto che alla fine della telefonata gli avrebbe ripassato monsignor Franchi per fissargli un appuntamento a Santa Marta. Insomma un’udienza privata al leader della Sardine. Il presunto Santo padre si è congedato da Santori alla sua maniera: “Pregerò per lei (“certo, volentieri, grazie” sovraimpressione della voce di un Santori sempre più in bambola), per il suo movimento e che il Signore la benedica e la Madonna la custodisca”. La sardina a quel punto si è sentita un’alice. Un orgoglio infinito. Tanto più che il Papa gli ha effettivamente smistato nuovamente Monsignor Franchi. Il quale, con perfetta intonazione di voce curiale, gli ha fornito due date alternative, in aprile, e gli ha riferito che via mail lo avrebbe poi convocato ufficialmente e si riservava di fargli sapere se gli era consentito portare con sé in udienza gli altri tre fondatori del movimento, cosa richiestagli espressamente dallo stesso Santori.

Ma a quella telefonata, ovviamente, non c’è stato poi alcun seguito. Il povero Santori, nell’attesa, ha attribuito al coronavirus la mancata convocazione ed è andato a riferire il tutto al Corriere.it. Solleticando il ricordo di Cruciani e Parenzo, che hanno rimesso in circolazione l’audio della telefonata di Mercù, presunto Papa Bergoglio. Ascoltatela, c’è da morire dal ridere.

Ipazia, vista con gli occhi dei giovani d’oggi

Ipazia, vista con gli occhi dei giovani d’oggi

  "Ipazia, punti di vista" è il titolo della mostra/performance, che si è tenuta nei giorni scorsi nell’aula 18 (ex Galleria del Giardino) dell’Accademia di Belle Arti di Napoli. L’evento, ideato e curato dal Professor Mauro Maurizio Palumbo, artista e docente di...

La serata della solidarietà sulla Terrazza Zungri

La serata della solidarietà sulla Terrazza Zungri

Lo scorso venerdì 1 luglio si sono incontrati i rappresentanti delle 11 Associazioni afferenti  al  Servizio divulgazioni  donazione organi, tessuti e cellule  “Ancora insieme” presso la Regione Campania, sono stati ospiti del Cav Salvio Zungri ed Imma, dopo che è...

Napoli, spiagge libere a numero chiuso

Napoli, spiagge libere a numero chiuso

È in vigore dallo scorso primo luglio la  la delibera approvata dal Comune di Napoli che fissa il numero chiuso per le spiagge libere di Palazzo Donn’Anna e delle Monache, con il tracciamento numerico dei bagnanti ad opera del personale dei lidi limitrofi che regolano...

Il “ballo della rosa”, galà di beneficenza dei Lions

Il “ballo della rosa”, galà di beneficenza dei Lions

Ogni anno prende sempre più corpo e si sta imponendo come uno dei più riusciti eventi napoletani di beneficenza. E’ il “ballo della rosa”, il gran galà di solidarietà organizzato dai Lions Club International e dai Lions Club Capri con la sua presidente Rita Colazza,...

Piazza San Giacomo, denunciato 23enne “curioso”

Piazza San Giacomo, denunciato 23enne “curioso”

Per curiosità. È questo il motivo per il quale un 23enne incensurato di Villaricca ha colpito un Carabiniere. Siamo a Piazza San Giacomo ed è in corso la manifestazione in occasione della “giornata mondiale del rifugiato”. Un migliaio di persone sono partite da piazza...

Dall’Ape sociale alla pensione di vecchiaia

Dall’Ape sociale alla pensione di vecchiaia

Lo Studio Rubinacci-Molaro spiega come avviene la conversione e tempi e modi per presentare la domanda Negli ultimi mesi si sono recati presso il nostro studio diversi pensionati titolari del beneficio dell’Ape sociale, che al momento della maturazione del diritto...

Napoli, capitale della cultura del Mediterraneo

Napoli, capitale della cultura del Mediterraneo

Il Mediterraneo avrà a rotazione una capitale della cultura. Lo annuncia il ministro della cultura Franceschini con la dichiarazione conclusiva della due giorni di summit che ha riunito per la prima volta a Napoli 30 ministri dell’area mediterranea e non solo. La...

Panni stesi nei vicoli, divieto  scongiurato

Panni stesi nei vicoli, divieto scongiurato

Non ci sarà nessuna ordinanza che vieterà i panni stesi. L’annuncio è del sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi in risposta al caso della bozza del regolamento di polizia urbana, nel quale, secondo indiscrezioni di stampa, sarebbe stato inserito il divieto di stendere i...

Il Comune a De Laurentiis: “Dia l’esempio e paghi”

Il Comune a De Laurentiis: “Dia l’esempio e paghi”

Il presidente della commissione Sport, Gennaro Esposito invita il patron azzurro a saldare i debiti per lo stadio Gennaro Esposito, presidente della Commissione Sport del Comune, chiede ad Adl di dare l’esempio ai cittadini. Intervistato da Calcio Napoli 24 Live, il...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te