Buonanno: “Napoli modello virtuoso di accesso alle misure pubbliche per sostenere le fragilità sociali”

da | Apr 20, 2020 | Cronaca

“La scelta di informatizzare gli accessi alla misura del bonus spesa e delle richieste dei pacchi alimentari – spiega l’Assessore alle Politiche Sociali Monica Buonanno – permette all’Amministrazione di tracciare i reali bisogni del territorio cittadino, stratificando le fragilità sociali a seconda delle necessità che presentano.
Per far fronte alla gestione emergenziale delle richieste di aiuto da parte delle categorie a rischio, Napoli – prima in Italia – definisce la “soglia di povertà estrema”, in tempi record. Si tratta di un momento estremamente importante, che permette alla macchina comunale, in pieno lavoro, di il posizionamento di una politica pubblica introducendo anche fattori legati all’emergenza Covid. È di tutta evidenza che per efficientare il processo, sono necessarie risorse aggiuntive ed una attenta verifica di indicatori amministrativi e statistici per l’individuazione della nuova platea di beneficiari, oltre che per l’elaborazione di una priorità di interventi mirata.
Grazie all’incrocio dei dati, sappiamo che l’8,5% degli utenti segnalati dai servizi sociali sta fruendo del beneficio pubblico del bonus spesa in quanto non percettore di alcuna tipologia di sostegno alternativo.
Allo stesso tempo, siamo concentrati a raggiungere con almeno una misura, evitando duplicazioni, chi abbia fatto richiesta di un sostegno e sia in possesso dei requisiti.
Questo sistema ci permette, quindi, da una parte di individuare coloro che
si trovano in una situazione di estrema fragilità economica e sociale; dall’altra, di non dissipare risorse pubbliche e di provare a raggiungere tutti i cittadini in stato di bisogno.
Faremo la stessa operazione di verifica con coloro che faranno richiesta questa settimana del bonus spesa – conclude l’Assessore – perché i valori di equità e giustizia sono la stella polare che guida il nostro operato. È chiaro che davanti a questa situazione straordinaria, le valutazioni sullo stato di povertà della popolazione non possono continuare a rifarsi a modelli pre-crisi. È necessario, infatti, rivedere i modelli territoriali (e non solo se saremo più ricchi o più poveri perché non è solo quello il problema): un nuovo modello di sviluppo economico e sociale è possibile se e solo se ci si rifà al senso di unità, di solidarietà e di responsabilità pubblica”.

Napoli, addio ai sampietrini a via Giacinto Gigante

Napoli, addio ai sampietrini a via Giacinto Gigante

Pericolosi, sconnessi, dislivellati: in diverse strade di Napoli i sampietrini rappresentano un pericolo per chi guida, specialmente per i centauri. È così anche in via Giacinto Gigante, da anni teatro di incidenti e rovinose cadute dai ciclomotori, dove finalmente...

Napoli, rimosso un murale in Via Ferrante Imparato

Napoli, rimosso un murale in Via Ferrante Imparato

Questa mattina  è stato rimosso un murale realizzato su un palazzo in via Ferrante Imparato, che ritraeva un ragazzo la cui vicenda è riconducibile alla criminalità organizzata. Le operazioni si sono svolte con il supporto della Polizia Locale, della Polizia di Stato...

Campania, vaccinato il 100 per cento degli ultraottantenni

Campania, vaccinato il 100 per cento degli ultraottantenni

Nella giornata di ieri è stata completata la somministrazione del vaccino al 100 per cento degli ultraottantenni deambulanti registrati in piattaforma. Prosegue a pieno ritmo la vaccinazione riservata agli ultraottantenni non deambulanti. Nel grafico allegato, i dati...

Mausoleo di Posillipo imbrattato: denunciato 24enne

Mausoleo di Posillipo imbrattato: denunciato 24enne

Ieri mattina gli agenti del Commissariato Posillipo, durante il servizio di controllo del territorio, sono intervenuti in via Posillipo angolo via Belsito per la segnalazione di una persona intenta ad imbrattare il muro perimetrale del sacrario militare “Mausoleo di...

Chiaia, festa privata in una abitazione: sanzionate 9 persone

Chiaia, festa privata in una abitazione: sanzionate 9 persone

Ieri sera gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa, sono intervenuti in via dei Mille per una segnalazione di schiamazzi e musica ad alto volume provenienti da un’abitazione...

Napoli, riapre la Galleria Laziale: terminati i lavori

Napoli, riapre la Galleria Laziale: terminati i lavori

Sono stati ultimati i lavori di posa del cavo per l’elettrodotto in Galleria Laziale, con la posa dell’ultimo strato di pavimentazione stradale e la completa riapertura al transito veicolare. Inoltre, con tempi record, è stato ultimato anche il primo intervento...

Napoli, nuovi posteggi taxi al Policlinico

Napoli, nuovi posteggi taxi al Policlinico

Si sono svolte ieri le ultime attività di istituzione dei posteggi taxi presso il Policlinico di Napoli fortemente volute dall’amministrazione comunale, in sinergia con la Federico II di Napoli nella persona del prof. Mario Calabrese delegato del Rettore e la...

Napoli, rione Vasto: sanzionato barbiere in attività

Napoli, rione Vasto: sanzionato barbiere in attività

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato Vasto-Arenaccia, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in via Aquila hanno notato la saracinesca semiaperta di un salone di parrucchiere. I poliziotti, una volta all’interno, hanno accertato che...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te