Esami di Stato bloccati per il Coronavirus. Sos degli abilitandi al ministro Manfredi

da | Apr 14, 2020 | Cronaca

Tanti anni di studio per conseguire la laurea, e poi i tirocini, e poi la preparazione per l’esame di Stato. Lo hanno affrontato,  e avevano anche già superato le due prove scritte; mancava solo il colloquio finale quando il Coronavirus ha fatto saltare quell’ultima prova, quella orale,  catapultandoli nell’angosciante limbo dell’incertezza…  Si tratta di parte dei candidati della II sessione 2019 degli esami  di abilitazione in corso alla Federico II.  Centinaia di  aspiranti architetti, commercialisti, psicologi, ingegneri erano quasi giunti al traguardo che avrebbe consentito loro di entrare nel mondo del lavoro ma all’improvviso hanno visto sfumare tutto.  Il colloquio finale (che era slittato a dopo l’8 marzo per ritardi nella correzione degli scritti) è stato rinviato a data da destinarsi…

 Una palese disuguaglianza,  non tanto rispetto a chi  altrove ce l’ha fatta  (in quasi tutte le altre Università sede di esame le commissioni  hanno corretto  i compiti nei tempi consueti) ma soprattutto alla luce della recente ondata di medici  immessi  nel Servizio sanitario nazionale, diventati tali con il solo titolo accademico  e un giudizio positivo sul tirocinio, cioè senza fare l’esame di Stato. E’ vero che s’è trattato di una misura presa per l’emergenza Coronavirus – sostengono  alcuni degli abilitandi –  ma questa situazione contrasta con l’articolo 3 della Costituzione  (l’uguaglianza dei cittadini è un diritto basilare)  tanto più che nella nota illustrativa del decreto legge 18 del 17 marzo è  scritto che la misura è stata dettata  anche  “dalle condizioni di difficoltà con le quali verrebbe svolta la prova di esami di abilitazione,  non a caso già oggetto di un rinvio per lo stato emergenziale in cui versa il Paese”.  E ciò senza tener conto, per esempio, che anche  la professione di psicologo (un centinaio gli abilitandi interessati) è strategica nell’aiuto alle popolazioni. “La crisi da Coronavirus si sta trasformando in una crisi psicologica”,  ha detto lo psichiatra Paolo Crepet,  “ma nel comitato scientifico  manca lo psicologo o lo psichiatra”.

La soluzione ci sarebbe.  Nel decreto legge 22 dell’8 aprile sulle “misure urgenti per lo svolgimento degli esami di Stato” –  relativo alle sessioni 2020 – si specifica che potranno  essere individuate “modalità di svolgimento diverse da quelle ordinarie, comprese modalità a distanza”.  La Federico II  si è attrezzata efficacemente per continuare l’attività didattica (lezioni, sedute d’esame e lauree) per via telematica. E sembra che  finalmente si stia riflettendo su quest’ultima possibilità anche per  gli abilitandi ma l’organizzazione non è semplice, sono troppi e si rinvia, per ora, al prossimo maggio…

 Gli Ordini professionali auspicano  una soluzione. Ma la competenza è del ministero dell’Università. Si conta sull’attenzione del capo del dicastero, l’ex rettore della Federico II  Gaetano Manfredi nel quale gli aspiranti professionisti confidano  per avere la possibilità di lavorare.

Terrazza Zungri, serata benefica delle socie Innerine

Terrazza Zungri, serata benefica delle socie Innerine

Il 21 settembre alle ore 20,00 puntualissime ed eleganti, come loro costume  si sono incontrate tutte le socie del Club Inner Weel Luisa Bruni (il più antico club d'Italia)  sulla "Terrazza Zungri". Il Club Inner Wheel è un'associazione femminile strettamente legata...

Ipazia, vista con gli occhi dei giovani d’oggi

Ipazia, vista con gli occhi dei giovani d’oggi

  "Ipazia, punti di vista" è il titolo della mostra/performance, che si è tenuta nei giorni scorsi nell’aula 18 (ex Galleria del Giardino) dell’Accademia di Belle Arti di Napoli. L’evento, ideato e curato dal Professor Mauro Maurizio Palumbo, artista e docente di...

La serata della solidarietà sulla Terrazza Zungri

La serata della solidarietà sulla Terrazza Zungri

Lo scorso venerdì 1 luglio si sono incontrati i rappresentanti delle 11 Associazioni afferenti  al  Servizio divulgazioni  donazione organi, tessuti e cellule  “Ancora insieme” presso la Regione Campania, sono stati ospiti del Cav Salvio Zungri ed Imma, dopo che è...

Napoli, spiagge libere a numero chiuso

Napoli, spiagge libere a numero chiuso

È in vigore dallo scorso primo luglio la  la delibera approvata dal Comune di Napoli che fissa il numero chiuso per le spiagge libere di Palazzo Donn’Anna e delle Monache, con il tracciamento numerico dei bagnanti ad opera del personale dei lidi limitrofi che regolano...

Il “ballo della rosa”, galà di beneficenza dei Lions

Il “ballo della rosa”, galà di beneficenza dei Lions

Ogni anno prende sempre più corpo e si sta imponendo come uno dei più riusciti eventi napoletani di beneficenza. E’ il “ballo della rosa”, il gran galà di solidarietà organizzato dai Lions Club International e dai Lions Club Capri con la sua presidente Rita Colazza,...

Piazza San Giacomo, denunciato 23enne “curioso”

Piazza San Giacomo, denunciato 23enne “curioso”

Per curiosità. È questo il motivo per il quale un 23enne incensurato di Villaricca ha colpito un Carabiniere. Siamo a Piazza San Giacomo ed è in corso la manifestazione in occasione della “giornata mondiale del rifugiato”. Un migliaio di persone sono partite da piazza...

Dall’Ape sociale alla pensione di vecchiaia

Dall’Ape sociale alla pensione di vecchiaia

Lo Studio Rubinacci-Molaro spiega come avviene la conversione e tempi e modi per presentare la domanda Negli ultimi mesi si sono recati presso il nostro studio diversi pensionati titolari del beneficio dell’Ape sociale, che al momento della maturazione del diritto...

Napoli, capitale della cultura del Mediterraneo

Napoli, capitale della cultura del Mediterraneo

Il Mediterraneo avrà a rotazione una capitale della cultura. Lo annuncia il ministro della cultura Franceschini con la dichiarazione conclusiva della due giorni di summit che ha riunito per la prima volta a Napoli 30 ministri dell’area mediterranea e non solo. La...

Panni stesi nei vicoli, divieto  scongiurato

Panni stesi nei vicoli, divieto scongiurato

Non ci sarà nessuna ordinanza che vieterà i panni stesi. L’annuncio è del sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi in risposta al caso della bozza del regolamento di polizia urbana, nel quale, secondo indiscrezioni di stampa, sarebbe stato inserito il divieto di stendere i...

Il Comune a De Laurentiis: “Dia l’esempio e paghi”

Il Comune a De Laurentiis: “Dia l’esempio e paghi”

Il presidente della commissione Sport, Gennaro Esposito invita il patron azzurro a saldare i debiti per lo stadio Gennaro Esposito, presidente della Commissione Sport del Comune, chiede ad Adl di dare l’esempio ai cittadini. Intervistato da Calcio Napoli 24 Live, il...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te