Tappati in casa per il Coronavirus. “Ma le cimici no. Non le vogliamo!”

da | Apr 10, 2020 | Cronaca

L’emergenza Coronavirus sta facendo slittare ogni cosa (impegni di lavoro, scuola, concorsi, tasse, processi) e  tiene giustamente banco sui mass media, ma, se è vero che c’è un tempo per tutte le cose, è certamente questo il tempo – tra l’altro – di riaffrontare il problema del verde urbano, poiché è proprio in primavera che si possono fare certe operazioni, prima che esploda il caldo estivo con il dramma delle cimici che, se l’anno scorso cadevano dalle fronde sui passanti, quest’anno avranno un impatto ancor più devastante dal momento che si prevede una proroga delle limitazioni anti-contagio e molti cittadini saranno costretti a restare in casa con le finestre sbarrate poiché questi animaletti entrano anche attraverso i balconi.

 Ed ecco che scende di nuovo in campo Gazebo Verde, dopo la “rivolta contro le cimici” di otto mesi fa quando il comitato spontaneo di cittadini con un banchetto in via Scarlatti raccolse in un sol giorno oltre duemila firme per chiedere una bonifica della zona. Gazebo Verde scende di nuovo in campo con una lettera aperta del presidente, Maria Teresa Ercolanese, all’assessore comunale al verde Luigi Felaco. “Era settembre quando il nostro comitato presentò un esposto all’Asl Na1 ed al Comune per ottenere la bonifica dei platani del quartiere Vomero, infestati dalle tingidi (cimici)”, così inizia la lettera. “L’Asl accertò l’emergenza e stabilì di intervenire predisponendo uomini, mezzi e prodotti e dando all’allora assessore Ciro Borriello l’unico onere di organizzare i giorni di intervento”, ma nulla fu fatto. Alla base della richiesta c’era anche uno studio di un agronomo. “All’assessore Borriello è poi subentrato lei. Abbiamo iniziato con lei un nuovo percorso fatto di collaborazione ma anche di denuncia, sempre nel rispetto dei ruoli di ciascuno… Ma ora è arrivata la primavera e con la primavera sono tornate le cimici dei platani. Le abbiamo inoltrato ben due formali richieste, senza ricevere risposta. Ne abbiamo parlato personalmente, ed alle sue rassicurazioni non vi è stato alcun seguito”

C’è poco tempo per intervenire. “I platani di via Scarlatti, via Luca Giordano e via Morghen hanno raggiunto dimensioni preoccupanti. I rami ancora spogli sono già nei balconi dei palazzi. Lo sono ora, pensi cosa sarà quando saranno fioriti”, aggiunge Maria Teresa Ercolanese. “Le cimici già impediscono ai residenti di poter uscire sui balconi. In tempi di Covid -19 e di un’estate che probabilmente dovremo trascorrere nei nostri appartamenti, ci sarà impedito anche solo aprire una finestra. Prigione su prigione, quarantena su quarantena. Ma lei non potrà negare di saperlo, vi è un esposto corredato dall’accertamento dell’Asl depositato nei suoi uffici”.  E dunque,  da Gazebo Verde  l’ennesimo invito a Felaco ad intervenire, “com’è suo obbligo”,  affinché l’estate all’ombra del Coronavirus non sia resa ancor più insopportabile dalle aggressioni di questi animaletti che infestano le strade e le case.

Il “ballo della rosa”, galà di beneficenza dei Lions

Il “ballo della rosa”, galà di beneficenza dei Lions

Ogni anno prende sempre più corpo e si sta imponendo come uno dei più riusciti eventi napoletani di beneficenza. E’ il “ballo della rosa”, il gran galà di solidarietà organizzato dai Lions Club International e dai Lions Club Capri con la sua presidente Rita Colazza,...

Piazza San Giacomo, denunciato 23enne “curioso”

Piazza San Giacomo, denunciato 23enne “curioso”

Per curiosità. È questo il motivo per il quale un 23enne incensurato di Villaricca ha colpito un Carabiniere. Siamo a Piazza San Giacomo ed è in corso la manifestazione in occasione della “giornata mondiale del rifugiato”. Un migliaio di persone sono partite da piazza...

Dall’Ape sociale alla pensione di vecchiaia

Dall’Ape sociale alla pensione di vecchiaia

Lo Studio Rubinacci-Molaro spiega come avviene la conversione e tempi e modi per presentare la domanda Negli ultimi mesi si sono recati presso il nostro studio diversi pensionati titolari del beneficio dell’Ape sociale, che al momento della maturazione del diritto...

Napoli, capitale della cultura del Mediterraneo

Napoli, capitale della cultura del Mediterraneo

Il Mediterraneo avrà a rotazione una capitale della cultura. Lo annuncia il ministro della cultura Franceschini con la dichiarazione conclusiva della due giorni di summit che ha riunito per la prima volta a Napoli 30 ministri dell’area mediterranea e non solo. La...

Panni stesi nei vicoli, divieto  scongiurato

Panni stesi nei vicoli, divieto scongiurato

Non ci sarà nessuna ordinanza che vieterà i panni stesi. L’annuncio è del sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi in risposta al caso della bozza del regolamento di polizia urbana, nel quale, secondo indiscrezioni di stampa, sarebbe stato inserito il divieto di stendere i...

Il Comune a De Laurentiis: “Dia l’esempio e paghi”

Il Comune a De Laurentiis: “Dia l’esempio e paghi”

Il presidente della commissione Sport, Gennaro Esposito invita il patron azzurro a saldare i debiti per lo stadio Gennaro Esposito, presidente della Commissione Sport del Comune, chiede ad Adl di dare l’esempio ai cittadini. Intervistato da Calcio Napoli 24 Live, il...

I luoghi di interesse e i monumenti più belli di Napoli

I luoghi di interesse e i monumenti più belli di Napoli

Fondata nel VI secolo a.C. Napoli vanta una storia particolarmente antica ed è infatti tra le città più antiche del pianeta. Molti dei suoi monumenti storici sono impressionanti e ben conservati, tra cui la Basilica di San Francesco di Paola, il Palazzo Gravina e il...

Lotta ai due killer: il melanoma e l’inquinamento marino

Lotta ai due killer: il melanoma e l’inquinamento marino

Il progetto sarà presentato domani lunedì 6 giugno, alle 17,30, presso The Spark in piazza Borsa. Si tratta di un'iniziativa che si inserisce nella guerra al melanoma - il tumore killer della pelle - e all'inquinamento del mare. E' stata messa a punto da Marevivo e da...

Al Suor Orsola l’aula Ciriaco De Mita

Al Suor Orsola l’aula Ciriaco De Mita

Il rettore Lucio d’Alessandro ha subito annunciato un tributo concreto all’ex presidente del Consiglio che è stato tra i padri fondatori della Scuola di Alti Studi Politici dell’Ateneo napoletano Dal politico come medico al ragionamento sempre aperto al dubbio ed al...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te