L’azienda farmaceutica Menarini ha donato 700.000 mascherine a tutte le Federazioni di Medicina Generale e Società’ Scientifiche di Medicina Generale per consentire equa e capillare distribuzione nel territorio italiano. Le mascherine sono suddivise in 400.000 di tipo N95/FFP2 e 300.000 chirurgiche.

Tempestivo il ringraziamento di Claudio Cricelli, presidente della Società Italiana dei medici di famiglia che, in una nota all’amministratore delegato della Manarini ha scritto: “Grazie alle notevoli quantità sia di mascherine facciali chirurgiche che FFP2 da voi donate siamo in grado di distribuire ai nostri medici un prodotto indispensabile e purtroppo sino ora di assai scarsa disponibilità e distribuzione. Desidero quindi esprimere per suo  tramite  la nostra gratitudine per questa donazione incondizionata che rafforza la solidarietà tra i professionisti della Medicina Generale e le Aziende del settore sanitario come la sua. Esse si stanno mostrando particolarmente sensibilii alle esigenze della mia professione, che ha avuto sinora assai modeste forniture di dispositivi di protezione per noi indispensabili. Lo sforzo congiunto di tutti noi consentira  al Paese di affrontare  e superare anche questa durissima prova”.