Ordine dei giornalisti: tutte le fake news che girano in rete sul Coronavirus

da | Apr 9, 2020 | Cronaca

Sul sito www.odg.campania.it, nella home page, è pubblicato il secondo bollettino dell’Osservatorio sulle fake news istituito un mese fa, primo in Italia, da Ordine dei Giornalisti della Campania e Corecom con la collaborazione di Agcom, Polizia postale e di Stanislao Montagna, esperto in materia di fake news e algoritmi informatici.

L’Osservatorio, ovviamente, si è dedicato alla caccia delle fake, purtroppo rivelatesi numerosissime, riguardanti il mondo dell’informazione sull’epidemia da coronavirus.
Il rilevamento cui si riferisce il bollettino è avvenuto dal 12 al 31 marzo scorsi.

Una prima sezione è dedicata ai titoli di notizie rilevati su fonti potenzialmente inaffidabili divulgate su web e social. E più in particolare sono:

– La catena WhatsApp della Johns Hopkins University
– Il coronavirus e i cellulari spenti in Cina
РBere t̬ e sconfiggere il coronavirus
– Panico di massa per un video del TGR Leonardo
– Parlamento chiuso, tutto fermo!!
– È pronto il vaccino, testato in Cina!
– Barbara Palombelli e le mascherine fatte in casa
– Lasciate le scarpe fuori dalle vostre case
– Il coronavirus vola e arriva nei nostri paesi
– Pensioni ridotte del 50%

C’è poi lo scoring delle categorie esaminate: il 24,21% sono fake news; il 10,64% va inquadrato nel “complottismo”; l’11,21% nell’”acchiappaclic”; il 34,56% è totale disinformazione; il 19,37% appartiene genericamente a whatsapp e social.
La base dei dati analizzata è di 1600 link a settimana.

Vengono poi citati alcuni esempi di potenziali fake analizzate: falso volantino del Ministero dell’Interno su abbandono delle case; assunzione di vitamina D non riduce il contagio di Coiv-19; il complotto del farmaco Arbidol venduto in Russia; le false autodichiarazioni che girnao su whatsapp, le false foto dei pazienti curati per strada; falsi buoni spesa attraverso link a quiz; falso il messaggio sulla vendita della benzina senza tasse; falsa la notizia che il Covid 19 sarebbe stato creato da Bill Gates in accordo con le case farmaceutiche; falso che la rete 5G aumenta la diffusione del virus Covid 19 e tante altre ancora.

Tra le potenziali truffe analizzate sui social le più numerose riguardano la vendita di mascherine, nel periodo più urgente, quando non si trovavavano, e a prezzi stratosferici. Ma sono stati offerti anche prodigiosi respiratori, disinfettanti e persino un antiepidemico giapponese di “provata” affidabilità.

Casa Fiorinda, la visita a sorpresa di Federica Pellegrini

Casa Fiorinda, la visita a sorpresa di Federica Pellegrini

“Grazie alle operatrici che danno pieno sostegno a Donne coraggiose” Visita a sorpresa di Federica Pellegrini a Casa Fiorinda a Napoli. L'atleta azzurra ha trascorso una serata in compagnia con le ospiti della casa per donne maltrattate Fiorinda. Un luogo fisico di...

I bambini e la moda gender fluid

I bambini e la moda gender fluid

L’allarme di una psichiatra: “I piccoli disorientati dalle lezioni di sesso di insegnanti spesso impreparati” Il piccolo Salvatore, otto anni, si osserva compiaciuto davanti allo specchio mentre prova e riprova le scarpe con i tacchi a spillo della madre: “Dice che...

Vomero, per il parco fantasma arrivano i soldi della Regione

Vomero, per il parco fantasma arrivano i soldi della Regione

La Regione Campania investirà 15 milioni di euro (a valere sui fondi POC 2014-2020) per la riqualificazione di 24 parchi cittadini dislocati nelle varie Municipalità, così com’era stato annunciato nel marzo 2020 (visto che il Comune non ha fondi) dall’agronomo...

La serata dell’amicizia sulla Terrazza Zungri

La serata dell’amicizia sulla Terrazza Zungri

Lo scorso 20 settembre si sono incontrate tutte le socie del Club Innerweel Luisa Bruni sulla “Terrazza Zungri”, il più antico club d’Italia, nato dalle mogli dei rotariani alle quali non era permesso l’accesso nel club. La socia Imma Zungri Emilio ha accolto tutte le...

Campania, da mezzanotte scatta l’allerta meteo gialla

Campania, da mezzanotte scatta l’allerta meteo gialla

La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo con livello di criticità idrogeologica per temporali di colore Giallo valevole a partire dalla mezzanotte e fino alle 23.59 di domani sulle seguenti zone: 1 (Piana Campana, Napoli,...

Da Las Vegas a Monte Carlo: le città celebri per i loro casinò

Da Las Vegas a Monte Carlo: le città celebri per i loro casinò

Oggi sentiamo spesso parlare di casinò e di gioco d’azzardo, soprattutto per via del boom della loro controparte digitale registrato negli ultimi anni. Se è vero che il gambling si sta trasferendo in maniera sempre più consistente sul web, il fascino di alcune città...

Ascensore del Monte Echia, è battaglia

Ascensore del Monte Echia, è battaglia

Dopo il vano Sos a Franceschini, i comitati: “La legge è con noi, ricorreremo alla magistratura” Per il ministro Franceschini non ci sono le condizioni per “revocare” l’approvazione della Sovrintendenza territoriale alla realizzazione dell’ascensore (di collegamento...

Linea 1, corto circuito durante il test del nuovo treno

Linea 1, corto circuito durante il test del nuovo treno

Ieri sera intorno alle 23 si è verificato un problema tecnico durante i test per la messa in esercizio del primo treno di fornitura Caf per la Linea 1 di Anm. Un sovraccarico correlato a un corto circuito sul treno ha creato dei forti surriscaldamenti e fumi tra il...

Vomero, eseguita ordinanza per uno scippo

Vomero, eseguita ordinanza per uno scippo

Nei giorni scorsi gli agenti del Commissariato Vomero hanno eseguito un’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari emessa lo scorso 25 giugno dal G.I.P. del Tribunale di Napoli su richiesta della locale Procura della Repubblica nei...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te