A Pasqua Ischia off limits. E ferme Circumvesuviana e Cumana

da | Apr 7, 2020 | Cronaca

Chiunque avesse pensato di trasgredire le norme e di crogiolarsi al sole di Pasqua o di Pasquetta con la gita fuori porta o nella seconda casa è servito: sarà quasi impossibile. Oltre al potenziamento dei servizi di controllo previsti per quei giorni infatti, sono state  già adottate misure ad hoc che renderanno la vita difficile agli sconsiderati. Una ordinanza emanata dai sindaci dei sei comuni dell’isola di Ischia (quello di Lacco Ameno è guidato da un commissario prefettizio che ha firmato il provVedimento) vieta lo sbarco per l’intera settimana santa ai proprietari delle seconde case, per contenere la diffusione del coronavirus. Sono infatti migliaia gli immobili di proprietà di persone non domiciliate stabilmente sull’isola e di cui si teme l’arrivo in massa per le imminenti festività pasquali. Il provvedimento resterà in vigore sino a Pasquetta e per i trasgressori è previsto, oltre alle sanzioni già previste dalle leggi in vigore in materia di covid-19, anche l’isolamento in quarantena nella propria abitazione per due settimane e la segnalazione alla autorità giudiziaria.

E se qualcuno avesse pensato di utilizzare i mezzi pubblici per trasferimenti su terra? Eccolo servito. Circumvesuviana, Cumana e MetroCampania Nord Est non funzioneranno nei giorni di Pasqua e di Lunedì in Albis. I bus dell’ EAV funzioneranno invece fino alle 13 Domenica e Lunedi. Lo ha comunicato il presidente di EAV srl, Umberto De Gregorio. La decisione è motivata “con le indicazioni diramate dal Presidente della Regione Campania, per evitare possibili assembramenti”. “Richieste in tal senso – aggiunge De Gregorio – sono giunte anche da numerosi sindaci”.


  “Fino al 14 Aprile – prosegue De Gregorio – sono vietati gli spostamenti, se non per motivi di grave necessità”. Chi avesse bisogno di spostarsi con i treni Eav per “gravissimi e documentati motivi”, deve inviare una richiesta documentata a r.vallefuoco@eavlsrl.it specificando il motivo dello spostamento gli orari, la stazione di partenza e di arrivo, entro domani mercoledi 8 aprile, ore 18″. “Per tali utenti funzionerà un bus sostitutivo dedicato alle 7 di mattina il giorno di Pasqua ed alle 7 di mattina ed alle ore 18 a Pasquetta”.

Vomero, donna muore in un incendio

Vomero, donna muore in un incendio

Allarme al Vomero attorno alle 12 vigili del fuoco ambulanze e forze dell'ordine dirette verso piazza Fuga. Angoscia dei genitori con i figli che anche stamattina nelle vicine scuole. Una donna 94enne è morta carbonizzata. Al momento si sa che l'incendio era in una...

Intesa San Paolo prima banca italiana certificata GEEIS-Diversity

Intesa San Paolo prima banca italiana certificata GEEIS-Diversity

Da Bureau Veritas la certificazione di Arborus sull’impegno per diversità e inclusione   Intesa Sanpaolo è la prima Banca in Italia e tra le prime in Europa a ricevere la Gender Equality European & International Standard (GEEIS-Diversity), certificazione...

Casalnuovo, attraversa i binari con il passaggio a livello chiuso

Casalnuovo, attraversa i binari con il passaggio a livello chiuso

Nei giorni scorsi un uomo è rimasto ferito a un passaggio a livello nei pressi della stazione di Casalnuovo. All’arrivo della chiamata alla Sala Operativa del Compartimento Polfer di Napoli si è subito attivata la macchina dei soccorsi: sul posto è giunto personale...

Restituire la fiducia ai giovani

Restituire la fiducia ai giovani

di Cinzia Rosaria Baldi * Intervista a Emilia Narciso neo presidente Unicef Campania L’Unicef  Italia in questi giorni  festeggia  i trent’anni dalla ratifica nel nostro Paese della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, diritti messi direttamente...

Napoli, completato il progetto esecutivo del Lungomare

Napoli, completato il progetto esecutivo del Lungomare

È stato completato e consegnato all’Amministrazione Comunale il progetto esecutivo del Lungomare di Napoli, dal titolo "Riqualificazione ciclo-pedonale del Lungomare di Napoli, tratto compreso tra Piazza Vittoria e il Molosiglio". Il progetto, esito di una gara...

Napoli, addio al professore Giacomo De Cristofaro

Napoli, addio al professore Giacomo De Cristofaro

Addio al professore Giacomo De Cristofaro, luminare del Diritto romano, per lunghi anni docente alla Federico II (in stretta collaborazione con Casavola) e poi in tempi più recenti  al Suor Orsola Benincasa. Uomo di grande intelligenza e cultura e, soprattutto, di...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te