Nova Marine Carriers prende in consegna la nave mini-bulker “Sider Buffalo”

da | Apr 3, 2020 | Viaggi

Arriva da Nova Marine Carriers, la società di Lugano che fa capo ai gruppi Romeo e Duferco, il primo segnale d’uscita dall’emergenza Covid nel mondo dello shipping internazionale.

A circa un mese dal completamento della costruzione nel cantiere cinese Ningbo Xinle Shipyard, la nave battezzata “Sider Buffalo” è riuscita a salpare. La nuova bulk carrier, battente bandiera di Madeira, è entrata a far parte della flotta della NovaAlgoma Short Sea Carriers (“NASC”), la joint venture fra Algoma Central Corporation e Nova Marine Holdings SA: 6,800 dwt, questa mini-bulker è la prima di una serie di sei mini-bulkers e dovrebbe entrare in servizio a maggio.

Il programma di investimenti di NovaAlgoma prevede infatti la costruzione di altre tre mini-bulker da 6.800 dwt e di due navi da 8.800 dwt, con opzione per alter 6 più 6 unità con queste caratteristiche. E, nonostante l’emergenza Covid-19 le nuove navi entreranno in servizio nell’anno in corso e nel 2021.        

“Siamo davvero orgogliosi – ha sottolineato Vincenzo Romeo, Chief Executive Officer of Nova Marine Carriers  di aver preso in consegna questa prima nave e siamo grati a tutti quelli che, in tempi cosí difficili, hanno reso possibile questa operazione, che ha anche il valore simbolico di ricordare a tutti che comunque torneranno tempi migliori e che navi come questa svolgeranno un ruolo determinante nel trasporto di grano e di altre commodities di importanza vitale per la collettività”.

“La Sider Buffalo – ha proseguito Romeo – è davvero una splendida nave: nessun dettaglio tecnico e qualitativo è stato trascurato grazie anche alla partnership consolidate con i nostri partner del cantiere Ningbo Xinle. E proprio sui dettagli, questo tipo di unità risulterà determinante e vincente, nel mercato delle mini-bulker che rappresenta uno dei core-business del nostro Gruppo”.

Per celebrare i quattro anni di partnership fra Algoma Nova Marine, in anticipo rispetto alla consegna della Sider BuffaloGregg Ruhl, Presidente e CEO di Algoma Central Corporation, in occasione del meeting del Marine Club tenutosi a Toronto nel gennaio scorso, ha consegnato a Giovanni Romeo, l’armatore di Nova Marine Carriers, la riproduzione in cristallo di un bisonte.

“Sento il dovere – ha sottolineato Gregg Ruhl – di ringraziare Giovanni e Vincenzo Romeo e il loro team per il duro lavoro svolto nella realizzazione di questo progetto.L’ingresso dellaSider Buffalo nella flotta NASC, composta da navi di proprietà e unità in gestione, contraddistingue sempre di più NASC nella qualità di vettore di fiducia nel segmento delle mini-bulk”.

“Il nome Sider Buffalo ha per me anche un significato personale, visto che sono nato e cresciuto proprio nella città di Buffalo, New York, ma anche per la nostra partnership, di cui il bisonte è simbolo di forza, stabilità e prosperità. Ora più che mai proprio la nostra forza sarà indispensabile e determinante per superare ostacoli che non hanno precedenti nell’economia mondiale e consentirci di assolvere il nostro compito di consegnare i beni essenziali al mondo”.

Turismo, ecco come funziona

Turismo, ecco come funziona

di Francesco Spinosa * Il turismo è stato sempre un po’ considerato la “ cenerentola” dell’economia italiana, ma mai come in questi giorni, dominati dal dibattito sul Covid-19 e le sue ripercussioni sull’economia, si nota la confusione che regna sovrana sui media. Si...

Alla scoperta dei giardini

Alla scoperta dei giardini

In un momento di forti ristrettezze sul piano della mobilità, e nella speranza che prima o poi si possa tornare alla normalità, vale la pena di tener conto, per chi senza correre rischi volesse confrontarsi con la natura e non restare brutalmente confinato in casa che...

Moby e Tirrenia: fino al 19 marzo super sconto per i Super Papà

Moby e Tirrenia: fino al 19 marzo super sconto per i Super Papà

Più veloce di Bugs Bunny, più simpatico di Titti e Silvestro, più ricco di superpoteri di Superman e Batman. Tutti personaggi che, insieme a molti altri, stanno sulle fiancate delle navi Moby e Tirrenia. Ma ora, grazie a Moby e Tirrenia, i Super Papà salgono a bordo....

Moby e Tirrenia, confermata la parternship con Escursi.com

Moby e Tirrenia, confermata la parternship con Escursi.com

Sconto del 10% ai clienti delle due compagnie per gite in barca, trekking, cicloturismo, tour archeologici Escursionisti pronti al via non appena i traghetti Moby e Tirrenia calano il portellone in porto. Le due compagnie del Gruppo Onorato hanno infatti confermato e...

Centro Velico Caprera: sintesi di passioni per Moby e Tirrenia

Centro Velico Caprera: sintesi di passioni per Moby e Tirrenia

Per Moby e Tirrenia il legame con la Sardegna e quello con il mondo della vela non sono una questione commerciale e tantomeno un fattore episodico. Sardegna e vela sono qualcosa di insito nel DNA delle compagnie, un asse fondante nella storia del Gruppo Onorato...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te