La Pasqua all’ombra del Coronavirus

da | Apr 3, 2020 | Cronaca

Domenica prossima, la domenica delle Palme, niente ramoscelli d’olivo: la distribuzione è vietata. Le misure per limitare i contagi da Coronavirus incidono anche sulle celebrazioni pasquali, che saranno tutte a porte chiuse (le attuali restrizioni dureranno almeno fino al 13 aprile). Niente chiesa, famiglie frammentate per la quarantena e niente tavole imbandite (nell’avanzare, peraltro, di una crisi che già attanaglia migliaia di famiglie). Una Pasqua così non s’era mai vista. Ai tradizionali riti religiosi si potrà però partecipare seguendoli “in diretta” attraverso i mass media (in una dimensione individuale e nello stesso tempo collettiva per quella comunione che si stabilisce tra i credenti in preghiera). Mai come quando ha paura, l’uomo s’appella d’istinto al divino (a quella energia universale della quale il nostro spirito è una scintilla). I riti millenari inoltre hanno un effetto di rassicurazione (nonostante tutto, c’è qualcosa che permane) e rafforzano l’identità  personale e comunitaria, di appartenenza al gruppo del quale sono patrimonio culturale.

La Pasqua è ricca di simbologie, legate alla resurrezione di Gesù (archetipo della parabola di ogni essere umano) e alla transizione delle stagioni… I riti della Settimana Santa nella nostra città saranno presieduti in Cattedrale dal cardinale Crescenzio Sepe e trasmessi in diretta televisiva da  Canale 21. Primo appuntamento il 5 aprile alle 9.30 per la domenica delle Palme. Mercoledì 8 alle 18 messa crismale (si benedivano gli oli sacri). Giovedì 9 alle 18 messa in Coena Domini (senza lavanda dei piedi né  processione finale). Venerdì 10 ore 16.30 celebrazione della Passione del Signore (con una speciale intenzione per i malati, i defunti e chi si sente smarrito) e poi alle 18 inizierà la Via Crucis ovviamente senza fedeli. Sabato 11 aprile alle 21,30 comincerà la veglia pasquale (niente accensione del fuoco) e infine il 12 aprile, giorno di Pasqua, alle 9.30 la celebrazione eucaristica. Tutto in diretta tv.  E stavolta a Napoli niente “struscio” del Giovedì santo per le visite ai “sepolcri”, ch’erano anche occasione di incontro con amici e conoscenti…

 I grandi riti coincidono con i cicli della natura (ai ritmi è  legata anche la nostra salute: il giorno e la notte, le diastole e le sistole…) e quello della Pasqua alla primavera, al risveglio dopo il letargo dell’inverno.  Simbologia evocata dai cibi della tradizione: dall’uovo (fonte di vita) all’agnello (simbolo sacrificale) con primizie agresti (carciofi piselli fave); dalla minestra maritata (carni con verdure amarognole, simbolo dell’amarezza del peccato) alla pastiera (grano, fiori d’arancio)  alla colomba (cedri, uva passa, mandorle) simbolo di pace come l’ulivo. Qualcosa, in casa, forse anche per scaramanzia, ci sarà. Ma abbiamo osato troppo e la natura si rivolta. Un nemico imprevedibile ci insidia. Ci siamo riscoperti vulnerabili, si vive alla giornata… Incertezza che sta modificando le nostre vite e  induce  a rivedere le priorità.

San Giovanni a Teduccio, inaugurato un nuovo hub vaccinale

San Giovanni a Teduccio, inaugurato un nuovo hub vaccinale

La campagna vaccinale per la fascia di età 5 – 11 anni continua presso gli Istituti Comprensivi della Città di Napoli. Ieri, alla presenza del Vicesindaco con delega all’istruzione Maria Filippone, della Preside Teresa Sasso e dei Docenti delll’Istituto Sarria – Monti...

Trenitalia, arriva in Campania il il Frecciargento duplex

Trenitalia, arriva in Campania il il Frecciargento duplex

Arriva in Campania il Frecciargento duplex: due Frecciargento accoppiati in un unico treno, per un totale di 14 carrozze e circa 700 posti offerti a bordo. Si tratta di una prima assoluta per i Frecciargento: la composizione doppia di fatto moltiplica l’offerta di...

Caivano, accoltellamento nell’autolavaggio: arrestato 29enne

Caivano, accoltellamento nell’autolavaggio: arrestato 29enne

A Caivano i Carabinieri della locale tenenza insieme ai militari della sezione operativa della compagnia di Casoria hanno arrestato per tentato omicidio un 29enne incensurato del posto. Ieri pomeriggio un 53enne di origine pakistana è giunto presso l’ospedale di...

Anm, più del 25% di autisti assenti per Covid: corse ridotte

Anm, più del 25% di autisti assenti per Covid: corse ridotte

“La situazione emergenziale conseguenza della quarta ondata della pandemia di Covid in atto sta condizionando pesantemente anche il servizio di trasporto di superficie, a causa dell’incremento vertiginoso degli eventi di malattia tra gli autisti in gran parte...

Napoli, vendeva mascherine di provenienza ignota: sanzionato

Napoli, vendeva mascherine di provenienza ignota: sanzionato

Gli agenti del Reparto di Polizia Investigativa Centrale della  Polizia Locale di Napoli durante l'attività di controllo del territorio per la  prevenzione,  hanno sorpreso un soggetto della provincia di Salerno che in via Galileo Ferraris stava vendendo circa  4000...

Addio a Hugo Maradona, fratello di Diego: aveva 52 anni

Addio a Hugo Maradona, fratello di Diego: aveva 52 anni

È deceduto questa mattina, a poco più di un anno dalla morte di Diego Armando Maradona, avvenuta il 25 novembre 2020 a Tigre, in Argentina, anche Hugo Maradona, suo fratello. Il decesso è avvenuto per un arresto cardiaco Hugo Maradona, 52 anni, è deceduto nella sua...

Natale all’Edenlandia con Babbo Natale e i suoi aiutanti

Natale all’Edenlandia con Babbo Natale e i suoi aiutanti

Oggi, domani, il 25 e 26 dicembre,  il grande parco cittadino resterà aperto con ingresso gratuito, per un divertimento senza prezzo. Babbo Natale con i suoi aiutanti, aspetta ancora i più piccoli nella sua casetta, per la consegna della letterina e per poter scattare...

Murale di Siani, avviati i lavori. Sarà ridisegnato

Murale di Siani, avviati i lavori. Sarà ridisegnato

Sono cominciati i lavori di recupero del murale dedicato a Giancarlo Siani che si trova in via Romaniello, la strada alle spalle di piazza Leonardo al Vomero dove il giornalista del Mattino fu ucciso nel 1985. Il murale fu inaugurato nel 2016, ma in tutti questi anni...

Per un tubo rotto, 32 aule chiuse

Per un tubo rotto, 32 aule chiuse

Ancora disagi per alunni (e genitori) dopo l’allagamento al liceo Sannazaro Continuano i disagi per gli studenti (e famiglie) del prestigioso Liceo Sannazaro di via Puccini, al Vomero, dopo la rottura di una conduttura idrica del secondo piano avvenuta presumibilmente...

Il diritto al Natale dei figli di separati

Il diritto al Natale dei figli di separati

di Cinzia Rosaria Baldi * I genitori dovrebbero mettere da parte i loro problemi e regalare feste serene alla prole Il Natale è il periodo più atteso dell’anno, luci, addobbi colorati, la corsa ai regali trasmettono allegria, ma anche emozioni diverse. In particolare...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te