Polizia controlla tutti quelli che sono in giro, i residenti ringraziano e offrono acqua e caffè dai balconi

da | Mar 28, 2020 | Cronaca

Un posto di blocco della Polizia in piazza Immacolata nel quartiere Vomero si è trasformato in uno dei momenti più belli vissuti finora durante l’emergenza Coronavirus. Stamattina, infatti, una pattuglia della Polizia di Stato ha effettuato un posto di blocco nella piazza che collega via Suarez con via Menzinger. I due poliziotti hanno fermato chiunque camminasse, chiedendo il motivo per il quale quelle persone fossero in strada ed hanno controllato tutte le auto che transitavano, ponendo attenzione anche al rispetto della distanza di sicurezza all’interno delle automobili.

Controllo di autocertificazioni, aiuti alle persone anziane che attraversavano la strada e reprimenda a coloro che provavano a fermarsi in strada: “Dovete stare a casa!”. Si spera che il messaggio venga definitivamente recepito anche da quei pochi che in città non hanno ben compreso la gravità della situazione e il fatto che solo la disciplina e il rispetto delle regole anti contagio possono condurre all’uscita da questo periodo buio.

Un duro lavoro per i poliziotti che è stato accolto con grande piacere dai residenti, alcuni dei quali per ringraziare gli agenti hanno provato ad offrire una bottiglia d’acqua oppure un caffè fatto in casa da calare attraverso il paniere. I poliziotti hanno declinato ringraziato: “Come se avessimo accettato”. I residenti hanno quindi ringraziato ed augurato buon lavoro agli agenti.

Scene di gratitudine verso i poliziotti che si vedevano poco di frequente prima dell’emergenza Coronavirus ma che dovrebbero essere all’ordine del giorno non solo a Napoli ma in tutta Italia. Ma l’importante, come hanno ribadito più volte gli agenti in strada, è che si comprenda il messaggio di restare a casa.

Fermo amministrativo, come difendersi

Fermo amministrativo, come difendersi

Lo Studio legale Rubinacci-Molaro spiega le modalità di verifica e i casi in cui è possibile fare ricorso Questo mese, lo Studio legale degli avvocati Giovanni Rubinacci ed Andrea Molaro, prende in esame l’annosa questione del fermo amministrativo, “tanto cara” per...

Via al Mam, museo aperto della metro

Via al Mam, museo aperto della metro

Il Comune rilancia il Mam, il Museo Aperto della Metropolitana, un progetto innovativo finalizzato a valorizzare le opere pubbliche che fanno parte del patrimonio artistico della metropolitana cittadina. Otto grandi imprese italiane sono pronte a investire al fine di...

Affido, tema di attualità. Se ne parla a Pompei

Affido, tema di attualità. Se ne parla a Pompei

A Pompei un convegno su un tema di scottante attualità. “L’affido, una scelta d’amore” è il tema di studio nazionale scelto dai Lions e fatto proprio dai Lions Distretto 108 YA  e per esso dal presidente del Comitato Marina Latella e dal componente del Comitato per la...

Campania, obbligo di mascherine sui luoghi di lavoro

Campania, obbligo di mascherine sui luoghi di lavoro

Con provvedimento in corso di pubblicazione, il Presidente della Regione Campania  ha richiamato tutti i datori di lavoro, pubblico e privato, all'osservanza delle norme di prevenzione sanitaria, in particolare riferite all'uso delle mascherine. Sulla base di quanto...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te