Di Lorenzo, il jolly della difesa

da | Mar 28, 2020 | Calcio Napoli

Era arrivato tra lo scetticismo generale, poi, pian piano ha saputo conquistarsi la fiducia di tutti, dai compagni ai tifosi. Giovanni Di Lorenzo, classe 1993, è al suo primo anno a Napoli ed è certamente il giocatore ad aver avuto il rendimento migliore. Ha giocato praticamente in tutti i ruoli della difesa. La scorsa estate la società partenopea ha acquistato il suo cartellino dall’Empoli per otto milioni di euro, facendo firmare al giocatore un contratto quinquennale. Si tratta di un terzino destro, che, all’occorrenza, può giocare anche da difensore centrale oppure come terzino sinistro. Nella gara di ritorno di Champions League contro il Liverpool, Ancelotti lo fece giocare come esterno di centrocampo. La sua duttilità è molto importante per la squadra perché consente di sopperire ad eventuali assenze di qualche giocatore. Di Lorenzo è entrato subito nel cuore dei tifosi per la sua professionalità. Il suo esordio con la maglia azzurra risale alla prima giornata contro la Fiorentina lo scorso 24 agosto nella gara vinta dal Napoli 4-3 al Franchi. La settimana successiva mise a segno il suo primo gol con la maglia azzurra durante la partita contro la Juve a Torino, vinta dai bianconeri 4-3. Con gli azzurri Di Lorenzo ha segnato un gol anche contro il Torino al San Paolo (2-1) nell’ultima partita disputata dalla squadra di Gattuso prima della sospensione forzata del campionato. Lo scorso 4 ottobre è stato convocato dal CT Mancini in occasione delle gare della Nazionale contro Grecia e Liechtenstein. Il 15 ottobre ha esordito in Nazionale proprio contro il Liechtenstein a Valduz nel match vinto dall’Italia 5-0. Nel suo palmares ci sono anche tre partite disputate con la Nazionale under 21 di Di Biagio. Si tratta di un giocatore di sicuro affidamento e si spera che possa rimanere a Napoli per tanti anni.

Lass mich daruber erzahlen Jungerer Kumpel – gofeminin

Lass mich daruber erzahlen Jungerer Kumpel - gofeminin Paul hat zigeunern Mittels Mutter immer reichlich verstanden. Meine wenigkeit fand Dies aber zu keiner Zeit paradoxerweise, zitiert irgendeiner Mirror Welche junge Frau. Deren Mutter Julie ist und bleibt...

Comenzando en el sitio de chat sobre Bad

Comenzando en el sitio de chat sobre Bad Lang L none (table-of-contents) Registro de Bad en 4 pasos. Revise su cuenta de e-mail electronico Tu registro en Bad esta completo Como encontrarse con colegas en Bad Inicia sesion en Bad con la autenticacion de Faceb k Como...

Tips Men Play To Get You To E-mail Straight Back

Women, this one is actually for you. (But dudes, you may want to see clearly to know precisely what never to perform.) It's no secret there exists websites available to choose from training males "tricks" to have women to e-mail all of them. Many have fairly clever...

Indes personlichen Online-Publikationen genau so wie Homepages, Online-Profilen oder Internettagebuchern immer wieder Exhibitionismus Ferner ubertriebene Selbstoffenbarung vorgeworfen sind nun, steht computervermittelte Verstandigung – beispielsweise das Chatten – im Verdachtigung, durch Identitatstauschungen & Kostumierung beeinflusst drauf sein

Indes personlichen Online-Publikationen genau so wie Homepages, Online-Profilen oder Internettagebuchern immer wieder Exhibitionismus Ferner ubertriebene Selbstoffenbarung vorgeworfen sind nun, steht computervermittelte Verstandigung - beispielsweise das Chatten - im...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te