(Video) Napoli, gli idranti antisommossa della Polizia per disinfettare le strade

Per la prevenzione contro il Coronavirus anche la Polizia è impegnata nella sanificazione delle strade di Napoli, con alcuni idranti del IV reparto Mobile  della Questura messi a disposizione dell’Asia. Mezzi normalmente usati dalla Polizia di Stato per disperdere i manifestanti violenti vengono in questo momento utilizzati per pulire e disinfettare le strade, da via Toledo a Scampia. I macchinari in dotazione al IV reparto Mobile hanno una capienza di 8 mila litri d’acqua. Sono i poliziotti a guidare gli idranti in ausilio dell’ Asìa. La presidente della municipalizzata, Maria De Marco,  ha ringraziato il questore Alessandro Giuliano per l’aiuto nell’opera di sanificazione: “Insieme ce la faremo”. 

Dunque un grande aiuto da parte dei poliziotti che già rischiano il contagio impegnati come sono in mille altri compiti. I mezzi in questione sono quelli solitamente in uso alle forze antisommossa per gestire l’ordine pubblico. In poche ore sono stati modificati in modo da consentire lo spruzzo d’acqua da alcuni bocchettoni laterali e frontali appositamente realizzati da una ditta di Pomigliano d’Arco. L’idea, racconta la presidente Asia, è stata del questore Giuliano, quei mezzi sono utilissimi per pulire soprattutto le strade larghe e i marciapiedi. “Ho fatto mia e portato avanti –  ha spiegato il questore- una bellissima idea del Reparto Mobile che dimostra ancora una volta la generosità dei poliziotti”.  E poi l’invito: “Occorre mobilitarci tutti ed in ogni modo possibile, per superare questo momento di emergenza”.

Da  quando è scoppiata la pandemia, Asìa, assieme all’Asl Napoli 1, aveva già sanificato alcune strade ma Napoli è grande e  le operazioni proseguiranno anche nei prossimi giorni.

Infatti mancano all’appello ancora tantissime strade, soprattutto tra quelle secondarie e periferiche. Il consigliere comunale Nino Simeone anche stamattina ha segnalato altre criticità ad Asia e all’assessore Del Giudice, “criticità  – specifica – segnalatemi dai tanti cittadini particolarmente attenti a questa tematica. I napoletani pretendono in continuità questi interventi  di sanificazione, e non bisogna abbassare la guardia”.

Intanto un altro passo avanti nel grande impegno delle forze dell’ordine per  verificare il rispetto dei decreti antiCoronavirus e contenere gli effetti del contagio.
Gli idranti riconvertiti in efficienti mezzi di sanificazione (dai rassicuranti colori bianco e azzurro  degli uomini dello Stato)  stamattina hanno fatto il loro esordio tra il Rettifilo e via Foria, tra  via Toledo e piazza Municipio  ed  inoltre  nella zona settentrionale della metropoli, partendo  da Scampia i cui abitanti ieri avevano espresso anche attraverso la tv le loro preoccupazioni  per la sporcizia e l’abbandono in cui versa il quartiere.