De Luca, la nuova ordinanza: “Divieti prorogati al 14 aprile”

De Luca
Vincenzo De Luca

Con una nuova ordinanza il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, proroga i divieti dal 3 al 14 aprile. Come nelle precedenti sono ammessi esclusivamente gli spostamenti temporanei e individuali per esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute. Ed è consentita la presenza di un accompagnatore nel caso di spostamento per motivi di salute, se lo stato di salute del paziente ne imponga la necessità. Non è invece consentita l’attività sportiva, ludica o ricreativa all’aperto in luoghi pubblici o aperti al pubblico.

Coloro che trasgrediranno al provvedimento saranno segnalati al Dipartimento di prevenzione dell’Asl e posti in isolamento fiduciario nella propria abitazione per per 14 giorni, “con obbligo di rimanere raggiungibile per ogni eventuale attività di sorveglianza”.

“La situazione sussistente ad oggi sul territorio regionale – si legge nell’ordinanza del governatore – quale rappresentata dai report ufficiali dell’Unità di Crisi regionale registra un numero di contagi, alla data del 24 marzo 2020, pari ad oltre n.1194 unità; gli studi epidemiologici pervenuti dall’Unità di Crisi dimostrano la sussistenza di un trend di crescita lineare dei pazienti positivi; con nota prot. 985 di data odierna l’Unità di Crisi ha segnalato che si rende necessario, anche in concomitanza con il ritorno di temperature rigide, protrarre le misure adottate con la citata ordinanza n.15/2020, al fine di minimizzare la possibilità di ulteriori, probabili, spread diffusivi del virus per almeno ulteriori 20 giorni”.