Il Comune: Evitate gli assembramenti negli uffici postali, andateci solo per urgenze

da | Mar 23, 2020 | Cronaca

Considerati i frequenti assembramenti presso gli uffici di Poste Italiane anche negli ultimi giorni, il sindaco di Napoli Luigi de Magistris invita i cittadini a recarsi presso questi uffici solo ed esclusivamente per operazioni indifferibili ed urgenti.

“Ciò – spiega in una nota il Comune di Napoli – tanto più perché molti pagamenti di utenze in scadenza, infatti, sono stati rinviati con disposizioni legislative, atti della Regione Campania e di delibere del Comune di Napoli: canone occupazione suolo, Tari, fitti di cespiti di proprietà comunale, quota contributiva ai nidi dell’infanzia, refezione scolastica, luci votive ed altro ancora. Questi rinvii aiutano a non affollare le poste in condizioni che spesso sono a rischio. Allo scopo di aiutare i cittadini, sul sito web del Comune è possibile consultare l’elenco in ordine alfabetico e costantemente aggiornato dei rinvii collegandosi a questo link: www.comune.napoli.it/agevolazioni. Per contrastare queste forme di possibile propagazione del contagio nei prossimi giorni saranno effettuati controlli a campione per verificare l’urgenza e l’inderogabilità delle operazioni di coloro che si recheranno all’ufficio postale, ai sensi delle disposizioni previste dal Dpcm 11 marzo 2020, come valido motivo di uscita dal proprio domicilio. Le violazioni – conclude la nota del Comune di Napoli – saranno perseguite con la segnalazione all’autorità giudiziaria per violazione dell’art. 650 CP punibile con l’arresto fino a tre mesi o un’ammenda fino a 206 euro”

“Agropoli più pulita”: le parole di Maria Cuono

“Agropoli più pulita”: le parole di Maria Cuono

La giornalista Maria Cuono direttrice di Newspage Allinfo, scrittrice e docente di materie umanistiche presso l’Istituto Vico De Vivo di Agropoli spinta da rapporti amichevoli ha deciso di scendere in campo a sostegno del candidato a sindaco Elvira Serra nella lista...

Fermo amministrativo, come difendersi

Fermo amministrativo, come difendersi

Lo Studio legale Rubinacci-Molaro spiega le modalità di verifica e i casi in cui è possibile fare ricorso Questo mese, lo Studio legale degli avvocati Giovanni Rubinacci ed Andrea Molaro, prende in esame l’annosa questione del fermo amministrativo, “tanto cara” per...

Via al Mam, museo aperto della metro

Via al Mam, museo aperto della metro

Il Comune rilancia il Mam, il Museo Aperto della Metropolitana, un progetto innovativo finalizzato a valorizzare le opere pubbliche che fanno parte del patrimonio artistico della metropolitana cittadina. Otto grandi imprese italiane sono pronte a investire al fine di...

Affido, tema di attualità. Se ne parla a Pompei

Affido, tema di attualità. Se ne parla a Pompei

A Pompei un convegno su un tema di scottante attualità. “L’affido, una scelta d’amore” è il tema di studio nazionale scelto dai Lions e fatto proprio dai Lions Distretto 108 YA  e per esso dal presidente del Comitato Marina Latella e dal componente del Comitato per la...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te