Fuga dal Nord: passeggeri bloccati. Disperazione e pianti

Accolte le rimostranze e i timori dei governatori del Sud, in special modo di De Luca e della Santelli: il ministero dell’Interno e quello della Salute hanno varato un’ordinanza per contrastare con maggiore forza il contagio vietando tutti gli spostamenti. Scene di disperazione e pianti alla stazione Centrale di Milano dove in molti sono stati respinti alla partenza dei treni diretti a Salerno e Napoli.

Controlli straordinari sono in corso anche alla stazione ferroviaria di Napoli Centrale sui passeggeri in arrivo dal Nord. Tre, in particolare, i convogli all’attenzione degli agenti di polizia ferroviaria che si avvalgono dell’assistenza di Rfi della Protezione Civile Regionale e della Federazione dei medici di medicina generale. Si tratta dei treni ad altra velocità Torino-Napoli  e del Venezia-Napoli già arrivati in stazione alle 15,48 e del Milano-Salerno in arrivo nel capoluogo partenopeo alle 22,12.