Primario contagia colleghi al Cardarelli, parte l’interrogazione

45
Anche il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli  si schiera a fianco del Quotidiano Napoli dopo il furto delle copie e le minacce

Un’interrogazione a risposta scritta è stata presentata dal consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli al Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca in merito alla notizia emersa nei giorni scorsi sul Mattino secondo cui, come dichiara Borrelli, ci sarebbe un “presunto comportamento irresponsabile di un primario dell’ospedale Cardarelli probabile causa di contagio da Coronavirus tra i sanitari”.

“Un primario dell’ospedale Cardarelli – scrive Borrelli – si sarebbe recato regolarmente a lavoro, dopo essersi recato a Milano per prendere la figlia febbricitante per portarla a Napoli, senza adottare alcun tipo di precauzione”.

Inoltre, si legge ancora nell’interrogazione presentata dal consigliere regionale, “avrebbe partecipato ad una cena tra colleghi primari” e “nove primari che avrebbero partecipato alla cena sarebbero ora in quarantena sottratti all’emergenza sanitaria in corso, con grave pregiudizio della funzionalità dell’intero Cardarelli”.

Borrelli chiede a De Luca “se intende verificare quanto esposto e se le notizie riportate rispondano a verità”, nonché “quali urgenti provvedimenti intenda adottare per censurare il comportamento irresponsabile del protagonista della vicenda”.