Napoli – Covid-19, Ztl libere e gli altri servizi attivi per la cittadinanza: la delibera

21

La Giunta de Magistris ha approvato una importante delibera che integra alcuni punti della delibera approvata lo scorso venerdì 13 marzo. Anche con questo atto deliberativo l’Amministrazione adotta una serie di misure eccezionali volte a contrastare gli effetti dell’emergenza derivante dalla diffusione del contagio da covid-19. Queste misure interessano, in particolare, la semplificazione del rapporto con i cittadini, il mantenimento dei servizi essenziali e forme di agevolazioni finanziarie per sostenere le attività produttive in questo momento particolarmente difficile.

Ecco i punti principali del deliberato integrativo:

Dal 19 marzo 2020 e fino al termine dell’emergenza sanitaria:

è consentito l’accesso libero per tutti i veicoli alle seguenti ZTL cittadine gestite da varchi telematici di controllo degli accessi:

• ZTL “Tarsia, Pignasecca, Dante;

• ZTL “Centro Antico”;

• ZTL “Piazza del Gesù”;

• ZTL “Belledonne, Martiri, Poerio”

Unicamente ai fini dell’accesso alle agevolazioni relative alla sosta, è necessario inviare all’indirizzo di seguito riportato apposita autocertificazione, nella quale sia riportata la categoria di esenzione e il numero di targa dei veicoli utilizzato all’indirizzo mail di Anm: infoautorizzazioni@anm.it

I permessi per l’accesso alle ZTL e alle Aree Pedonali in scadenza fino al 30 giugno 2020 sono prorogati fino a tale data.

Sono prorogati i titoli autorizzativi alla sosta libera oltre che all’accesso in corsie preferenziali, in Zone a traffico limitato e Aree pedonali, per i contrassegni dei disabili sia permanenti che temporanei, in scadenza fino al 30 aprile 2020, per un periodo di mesi 4 (quattro), decorrenti dalla scadenza di ciascun titolo.
Infine, il termine di scadenza delle autorizzazioni relative ad impianti pubblicitari, nonché delle autorizzazioni in scadenza naturale nel corso dell’anno 2020, viene differito al 31/12/2020;