Napoli – Covid-19, Ztl libere e gli altri servizi attivi per la cittadinanza: la delibera

da | Mar 17, 2020 | Cronaca

La Giunta de Magistris ha approvato una importante delibera che integra alcuni punti della delibera approvata lo scorso venerdì 13 marzo. Anche con questo atto deliberativo l’Amministrazione adotta una serie di misure eccezionali volte a contrastare gli effetti dell’emergenza derivante dalla diffusione del contagio da covid-19. Queste misure interessano, in particolare, la semplificazione del rapporto con i cittadini, il mantenimento dei servizi essenziali e forme di agevolazioni finanziarie per sostenere le attività produttive in questo momento particolarmente difficile.

Ecco i punti principali del deliberato integrativo:

Dal 19 marzo 2020 e fino al termine dell’emergenza sanitaria:

è consentito l’accesso libero per tutti i veicoli alle seguenti ZTL cittadine gestite da varchi telematici di controllo degli accessi:

• ZTL “Tarsia, Pignasecca, Dante;

• ZTL “Centro Antico”;

• ZTL “Piazza del Gesù”;

• ZTL “Belledonne, Martiri, Poerio”

Unicamente ai fini dell’accesso alle agevolazioni relative alla sosta, è necessario inviare all’indirizzo di seguito riportato apposita autocertificazione, nella quale sia riportata la categoria di esenzione e il numero di targa dei veicoli utilizzato all’indirizzo mail di Anm: infoautorizzazioni@anm.it

I permessi per l’accesso alle ZTL e alle Aree Pedonali in scadenza fino al 30 giugno 2020 sono prorogati fino a tale data.

Sono prorogati i titoli autorizzativi alla sosta libera oltre che all’accesso in corsie preferenziali, in Zone a traffico limitato e Aree pedonali, per i contrassegni dei disabili sia permanenti che temporanei, in scadenza fino al 30 aprile 2020, per un periodo di mesi 4 (quattro), decorrenti dalla scadenza di ciascun titolo.
Infine, il termine di scadenza delle autorizzazioni relative ad impianti pubblicitari, nonché delle autorizzazioni in scadenza naturale nel corso dell’anno 2020, viene differito al 31/12/2020;

“Agropoli più pulita”: le parole di Maria Cuono

“Agropoli più pulita”: le parole di Maria Cuono

La giornalista Maria Cuono direttrice di Newspage Allinfo, scrittrice e docente di materie umanistiche presso l’Istituto Vico De Vivo di Agropoli spinta da rapporti amichevoli ha deciso di scendere in campo a sostegno del candidato a sindaco Elvira Serra nella lista...

Fermo amministrativo, come difendersi

Fermo amministrativo, come difendersi

Lo Studio legale Rubinacci-Molaro spiega le modalità di verifica e i casi in cui è possibile fare ricorso Questo mese, lo Studio legale degli avvocati Giovanni Rubinacci ed Andrea Molaro, prende in esame l’annosa questione del fermo amministrativo, “tanto cara” per...

Via al Mam, museo aperto della metro

Via al Mam, museo aperto della metro

Il Comune rilancia il Mam, il Museo Aperto della Metropolitana, un progetto innovativo finalizzato a valorizzare le opere pubbliche che fanno parte del patrimonio artistico della metropolitana cittadina. Otto grandi imprese italiane sono pronte a investire al fine di...

Affido, tema di attualità. Se ne parla a Pompei

Affido, tema di attualità. Se ne parla a Pompei

A Pompei un convegno su un tema di scottante attualità. “L’affido, una scelta d’amore” è il tema di studio nazionale scelto dai Lions e fatto proprio dai Lions Distretto 108 YA  e per esso dal presidente del Comitato Marina Latella e dal componente del Comitato per la...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te