Condivisione e creatività per fronteggiare la paura dell’emergenza Covid-19

da | Mar 17, 2020 | Psicologia

Vi proponiamo un articolo scritto per il Quotidiano Napoli dalla Psicologa Dottoressa Bianca Pastore.

Sfuggente, piccolo, praticamente invisibile: in questo momento siamo uniti contro il Covid-19, un nemico dalle dimensioni microscopiche ma in grado di condizionare le nostre esistenze.

Noi tendenzialmente abituati alla richiesta di attuare dei comportamenti, questa volta, siamo posti davanti alla richiesta di non fare.

Quarantena, lontananza dai propri cari, un isolamento vero e proprio in cui è lecito sentirsi impreparati psicologicamente; questa emergenza tocca corde profonde e alcuni bisogni come quello di salute e sicurezza.  Tutti gli psicologi italiani sono impegnati al massimo nella mobilitazione contro i Covid-19 per fronteggiare al meglio la situazione. Qualora avverti il bisogno chiedere un aiuto psicologico, non riesci a venire fuori da emozioni come paura o ansia, il  sonno è compromesso, puoi rivolgiti ad uno specialista che saprà aiutarti anche a distanza tramite videoconferenza, modalità con cui personalmente continuo il percorso psicologico con i pazienti.

Questo tempo sospeso tra paura e speranza, solitudine e noia, dubbi e condivisione, ci pone davanti ad emozioni che si intrecciano in un equilibrio che va affrontato senza alimentare eccessive preoccupazioni ma senza neanche minimizzare.

Poniamoci in una posizione da cui creare una nuova quotidianità coniugando l’emozione di paura alla creatività, che contraddistingue l’essere umano. Anche nell’ambito lavorativo atteniamoci con creatività alle direttive; ad esempio per ciò che concerne la scuola, la didattica digitale o a distanza  non potrà rimpiazzare la bellezza della relazione fatta anche di sguardi, risate o emozioni, ma potrà assicurare a ciascuna classe l’opportunità di andare avanti condividendo il percorso.

Dunque viviamo questo tempo. Via il pigiama e impariamo ad organizzare e scandire le nostre giornate. Guardiamo quei film che magari non abbiamo visto perché distratti da altro o dal poco tempo a nostra disposizione. Riprendiamo quella passione rimandata da troppo tempo. Dedichiamo del tempo all’attività fisica che ci permetterà di ascoltarci ed entrare in contatto con il nostro respiro ed il nostro corpo. Continuiamo a coltivare il nostro lavoro o il tema della formazione professionale ad esempio riprendendo quel testo lasciato in sospeso o seguendo un corso online. Scriviamo, sia per lavoro che per riflettere e condividere. Infatti al tempo del coronavirus è utile imparare a condividere riflessioni e  sentimenti sui propri stati d’animo, con le persone che per te sono importanti. La creatività, la fiducia, la condivisione, in questo momento ancor più, sono gli antidoti alla paura. È opportuno non chiudersi nella paura e non restare a letto.

Manteniamo le distanze ma continuiamo a guardarci negli occhi, attraverso gli strumenti on line.

Paradossalmente in questi giorni capiremo quali sono le persone a cui desideriamo stare davvero accanto, anche dopo la situazione di emergenza. In questi giorni emergono dati sull’aumento di litigi di coppia per gli spazi ristretti, amori che sembrano non resistere al tempo lento imposto. Ma non sottovalutiamo i dati circa quegli amori che delicatamente stanno nascendo in un questo stesso tempo, in cui la paura dolcemente si intreccia alla speranza.

“Questa emergenza ci manda un messaggio chiaro: l’unico modo per uscirne è la reciprocità, il senso di appartenenza, il sentire di essere parte di qualcosa di più grande di cui prendersi cura e che si può prendere cura di noi.”

Napoli, nascondeva una pistola negli slip: sorpreso e arrestato

Napoli, nascondeva una pistola negli slip: sorpreso e arrestato

Ieri sera gli agenti del Commissariato San Giovanni–Barra e i Falchi della Squadra Mobile, nel transitare in via delle Ninfe, hanno notato un uomo che, alla loro vista, ha tentato di allontanarsi per eludere il controllo. I poliziotti lo hanno raggiunto e bloccato...

Campania, allerta meteo gialla domani dalle sei del mattino

Campania, allerta meteo gialla domani dalle sei del mattino

La Protezione Civile della Regione ha emanato un avviso di allerta meteo di colore Giallo valido a partire dalle 6 del mattino fino alle 23.59 di domani venerdì 22 ottobre sulle zone 1, 2, 3 (Zona 1: Piana campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana; Zona 2: Alto Volturno...

Napoli, torna il premio Buona Sanità

Napoli, torna il premio Buona Sanità

Amore, quello per la vita, è la motivazione unica del Premio Buona Sanità in Tour, giunto quest’anno alla XXIII edizione. La Conferenza stampa di presentazione si terrà venerdì 22 ottobre ore 12.00, nella sede dell’Ordine dei Medici-Chirurghi e Odontoiatri di Napoli,...

Marano, accoltellata da un 17enne per una lite per un posto auto

Marano, accoltellata da un 17enne per una lite per un posto auto

Quasi un’intera famiglia in manette per il tentato omicidio commesso ieri pomeriggio a Marano, in via Campania. Vittima una 34enne del posto, colpita da 4 fendenti che le sono costate il ricovero immediato in prognosi riservata presso l’ospedale di Santa Maria delle...

Magico Napoli otto su otto

Magico Napoli otto su otto

Magico Napoli otto su otto, il toro alla fine deve cedere alla furia di Osimhen che la risolve con uno stacco perentorio, azzurri a punteggio pieno dopo 8 giornate. Magico Napoli - Inizio della partita molto equilibrato, per l'ottimo schieramento tattico di entrambe...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te