Napoli: Gattuso chiede Kessiè e Romagnoli

Tutti fermi. Italia, Inghilterra, Spagna, Francia, Germania, Europa League, Champions League, il calcio, ma non solo, fermo ai box.
Riprendere ad aprile? Chissà, ed allora, molte società pianificano il lavoro per la prossima estate che, ad oggi, non si sa se sarà luglio, agosto, oppure magari settembre.
L’incontro pre-quarantena, tra De Laurentiis e Gattuso, è servito alla società per capire quali sono le richieste del tecnico. Gattuso ha le idee molto chiare, vuole una tipologia particolare di calciatore ed ha fatto determinate richieste. Tra i profili graditi al tecnico azzurro, ci sono tre giocatori che lo stesso ha avuto al Milan.
Alessio Romagnoli, Franmck Kessiè ed Hakan Calhanoglu. Se sul turco classe ’94 la società è sembrata abbastanza fredda, sui primi due c’è stata più di una semplice apertura. Romagnoli e Kessiè, per Gattuso, rappresentano (ovviamente col altri profili) i sostituti adatti di Koulibaly ed Allan, sempre più vicini alla partenza.
De Laurentiis che con Gattuso condivide l’amore calcistico per Belotti, ha sempre stimato i due, più volte ha cercato di portarli al Napoli e questa estate, con la rivoluzione in atto in casa Milan, la strada potrebbe essere assolutamente in discesa. Per il doppio colpo il Diavolo chiede circa 60 milioni (40 per Romagnoli e 20 per Kessiè) richiesta giudicata troppo alta dal Napoli, ma ci si può lavorare. Intanto, sempre dalla Lombardia, rimbalzano notizia clamorose che riguardano il calciomercato ed il Napoli.
Il Napoli vuole il gioiellino del Brescia Sandro Tonali
Il classe 2000 piace a tanti, forse a troppi e di concetto il Napoli non prende parte ad aste, ma in questo caso Adl è disposto fare un’eccezione. Già nella sessione inverale il Napoli ha provato il colpaccio mettendo sul piatto ben 40 milioni di euro, offerta momentaneamente rispedita al mittente da Cellino. Chiaro che in estate Giuntoli ribusserà alla porta delle rondinelle e complice qualche cessione eccellente, potrà mettere sul piatto quei milioni (10) in più che chiede l’arcigno patron del Brescia.
Duello a sinistra
Altro reparto nel quale Gattuso ha richiesto rinforzi è quello dei terzini, soprattutto a sinistra. Mario Rui, sembra essere certo della conferma anche il prossimo anno, mentre invece l’esperienza di Ghoulam è arrivata ai titoli di coda. L’algerino, complici i troppi infortuni che lo hanno falcidiato in questi due anni, è passato da essere un punto di forza della squadra ad esubero. Due sono i nomi che piacciono e sono rispettivamente Spinazzola della Roma ed il croato Barisic dei Rengers.
Tutti fermi, in campo non ci va nessuno, il pallone non rotola sul tappeto verde, ma le grandi manovre per la prossima stagione sono già avviate.