Diffusione colposa di epidemia: con questa accusa sono stati denunciati la scorsa notte due 26enni di Ischia che dovevano trovarsi in isolamento.

L’Asl, al rientro dalla Lombardia, li aveva posti in quarantena obbligatoria perché potenziali portatori di Covid-19. Ma ieri notte non hanno saputo resistere alla tentazione di una passeggiata notturna nel borgo di Sant’Angelo a Ischia. Quando hanno avvistato la pattuglia si sono nascosti dietro un muretto sperando così di farla franca. La cosa non è sfuggita ai militari che hanno identificato e denunciato i due.

I mi