Lungomare Caracciolo, controlli anti-contagio: finge un malore per evitare la denuncia

Incurante delle misure anti-contagio passeggiava sul lungomare Caracciolo quando ha notato una pattuglia dei Carabinieri.

Non avendo alcuna giustificazione per il suo comportamento, l’uomo – un 25enne del quartiere Montecalvario – ha finto di avere un malore e si è accasciato ai piedi degli agenti. Poco prima che arrivassero i soccorsi, però, l’uomo si è rialzato e ha raccontato ai militari la verità, ammettendo la messinscena. I carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli lo hanno così denunciato per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità.