B&B irregolari Scatta il blitz della Municipale

Gli agenti della Polizia Municipale appartenenti al Nucleo di Polizia Turistica, hanno effettuato controlli in varie zone della città ad appartamenti adibiti a B&B. In particolare nel quartiere Chiaia, in via Giordano Bruno, che un B&B esercitava senza le prescritte autorizzazioni. A carico del gestore è stata elevata la sanzione di € 1.376,00 prevista dalla Legge Regionale che disciplina il settore. Altre quattro strutture ricettive sono risultate irregolari per violazioni degli obblighi relativi all’imposta di soggiorno. Al Vomero in via Tino da Camaino, è stato contestato al conduttore di un’attività di affittacamere di non aver provveduto all’iscrizione al portale Tourist-tax per il versamento dell’imposta di soggiorno, mentre il gestore di un B&B in piazza Vanvitelli è stato verbalizzato per non aver comunicato agli ospiti l’importo applicato per l’imposta di soggiorno. A Fuorigrotta in via Diocleziano, invece, al locatore di un alloggio adibito ad uso turistico è stata comminata la sanzione di € 500,00, prevista per non aver versato l’imposta di soggiorno. Infine nel centro storico, in via Pessina il gestore di un B&B è stato sanzionato per irregolarità in merito all’esposizione del tariffario.