Roccaraso, allarme furti in casa

da | Mar 3, 2020 | Cronaca

C’è apprensione tra i napoletani e in genere tra i campani proprietari della seconda casa nel comprensorio dell’Alto Sangro, cioè tra Roccaraso, Rivisondoli, Pescostanzo e Castel di Sangro. Si sono registrati negli ultimi tempi una serie di furti che seppure hanno interessato immobili prevalentemente di residenti locali, hanno comunque generato timori e preoccupazioni.
I furti a raffica per il momento si sono verificati a Castel di Sangro e a Roccaraso con i ladri che hanno tentato di saccheggiare alcune abitazioni prima del capoluogo sangrino e poi della “Cortina del Sud”. Un tentativo solo parzialmente riuscito con il bottino che sarebbe potuto essere molto più consistente se in una delle ville di proprietà della famiglia De Castello, che gestisce gli impianti di risalita dell’Aremogna e di Monte Pratello, i ladri non fossero stati messi in fuga da uno dei proprietari che, avendo sentito il rumore di una finestra che sbatteva, si è alzato dal letto per controllare che cosa stesse succedendo. Entrato nella sala, si è trovato davanti uno dei ladri, il quale è riuscito a divincolarsi e a darsela a gambe facendo perdere le proprie tracce insieme ai complici che lo stavano aspettando fuori.
Ma in precedenza i ladri erano riusciti nel colpo: dopo essere entrati nella villa del padre del giovane Del Castello, abitazione che si trova sempre nello stesso isolato in via Parco della Maiella a Roccaraso, sono riusciti a rubare soldi, carte di credito, nonché due candelabri d’argento e altri oggetti di valore.


A dare l’allarme sono stati gli stessi proprietari che hanno chiamato subito i carabinieri della locale stazione i quali hanno cercato di bloccare i malviventi istituendo anche dei posti di blocco. I ladri, infatti, che secondo alcune testimonianze avrebbero agito in quattro, sarebbero fuggiti a bordo di una Bmw scura risultata poi rubata. Ma le ricerche, che sono andate avanti per tutta la notte, non hanno avuto alcun risultato.
E dopo l’ennesimo raid i residenti dei paesi dell’Alto Sangro sono tornati a chiedere una presenza più assidua da parte delle forze dell’ordine.

“Agropoli più pulita”: le parole di Maria Cuono

“Agropoli più pulita”: le parole di Maria Cuono

La giornalista Maria Cuono direttrice di Newspage Allinfo, scrittrice e docente di materie umanistiche presso l’Istituto Vico De Vivo di Agropoli spinta da rapporti amichevoli ha deciso di scendere in campo a sostegno del candidato a sindaco Elvira Serra nella lista...

Fermo amministrativo, come difendersi

Fermo amministrativo, come difendersi

Lo Studio legale Rubinacci-Molaro spiega le modalità di verifica e i casi in cui è possibile fare ricorso Questo mese, lo Studio legale degli avvocati Giovanni Rubinacci ed Andrea Molaro, prende in esame l’annosa questione del fermo amministrativo, “tanto cara” per...

Via al Mam, museo aperto della metro

Via al Mam, museo aperto della metro

Il Comune rilancia il Mam, il Museo Aperto della Metropolitana, un progetto innovativo finalizzato a valorizzare le opere pubbliche che fanno parte del patrimonio artistico della metropolitana cittadina. Otto grandi imprese italiane sono pronte a investire al fine di...

Affido, tema di attualità. Se ne parla a Pompei

Affido, tema di attualità. Se ne parla a Pompei

A Pompei un convegno su un tema di scottante attualità. “L’affido, una scelta d’amore” è il tema di studio nazionale scelto dai Lions e fatto proprio dai Lions Distretto 108 YA  e per esso dal presidente del Comitato Marina Latella e dal componente del Comitato per la...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te