Coronavirus, l’invito dal Ministero: “Non andate nei luoghi affollati”

da | Feb 25, 2020 | Cronaca

“No agli eventi sportivi, vanno evitati i luoghi pubblici”: l’invito ad evitare la folla arriva in diretta a ‘Punto Nuovo Sport Show’, trasmissione con Umberto Chiariello in onda su Radio Punto Nuovo, da Walter Ricciardi, membro del consiglio esecutivo dell’Organizzazione mondiale della Sanità. “In merito alle misure di sicurezza necessarie – spiega Ricciardi – siamo in una situazione d’allarme con due focolai in Veneto e Lombardia e dobbiamo evitare diventi un’epidemia per tutta Italia. La prima strategia è non far incontrare persone in cui esse sono a stretto contatto tra di loro, seppure all’aperto, come allo stadio. Sono appena stato nominato dal Ministro Speranza come suo consigliere e sono consulente Coni, ho consigliato nella veste di tecnico sanitario e in veste di persona appassionata di sport che giocare a porte chiuse è la strada giusta, affinché il campionato non venga falsato. È un provvedimento preso per almeno le prossime due settimane – spiega Ricciardi -. Da Roma in giù si può giocare? Non è detto, non vogliamo coinvolgere il Centro-Sud. La gente ha paura e sbaglia, si fa prendere dal panico: su 100 persone, 80 guariscono, un 20% può avere conseguenze gravi, 2% critiche. Si tratta di una sindrome causata da un virus, che causa sintomi simili all’influenza, ma le conseguenze sono più gravi, non è una banale influenza. Vaccino? Stanno tutti lavorare per questo e trovare un vaccino o terapie specifiche, speriamo di essere fortunati con sperimentazioni, ma il vaccino non arriva prima di due anni. Perché in Italia si diffonde così ed in Euopra no? Magari negli altri Paesi non se ne sono accorti oppure non hanno avuto problemi così grandi. Un paio di settimane fa è sfuggito qualcuno alle verifiche venendo in Italia e ha cominciato a contagiare. Napoli-Barcellona e prossimo turno di Serie A a rischio? In questo momento – conclude Ricciardi – non consglierei a nessuno di andare in un posto affollato, in discoteca, allo stadio, un congresso. È necessaria la prudenza”.

La dirigente nazionale con delega alle politiche per lo sviluppo del Sud, Gabriella Peluso, il coordinatore provinciale di FdI Nello Savoia, il consigliere comunale di Castellammare di Stabia, Ernesto Sica, e il coordinatore dell’area Monti Lattari, Michele Aprea propongono tra le iniziative per far fronte al Coronavirus, “la possibilità da parte della Regione Campania di installare punti di informazione pubblica e di distribuzione gratuita di mascherine protettive” dal momento che “è fondamentale, in questa delicata fase, che ci sia compattezza politica ed istituzionale e che si agisca mettendo in campo tutte le iniziative per la massima prevenzione”.

“Agropoli più pulita”: le parole di Maria Cuono

“Agropoli più pulita”: le parole di Maria Cuono

La giornalista Maria Cuono direttrice di Newspage Allinfo, scrittrice e docente di materie umanistiche presso l’Istituto Vico De Vivo di Agropoli spinta da rapporti amichevoli ha deciso di scendere in campo a sostegno del candidato a sindaco Elvira Serra nella lista...

Fermo amministrativo, come difendersi

Fermo amministrativo, come difendersi

Lo Studio legale Rubinacci-Molaro spiega le modalità di verifica e i casi in cui è possibile fare ricorso Questo mese, lo Studio legale degli avvocati Giovanni Rubinacci ed Andrea Molaro, prende in esame l’annosa questione del fermo amministrativo, “tanto cara” per...

Via al Mam, museo aperto della metro

Via al Mam, museo aperto della metro

Il Comune rilancia il Mam, il Museo Aperto della Metropolitana, un progetto innovativo finalizzato a valorizzare le opere pubbliche che fanno parte del patrimonio artistico della metropolitana cittadina. Otto grandi imprese italiane sono pronte a investire al fine di...

Affido, tema di attualità. Se ne parla a Pompei

Affido, tema di attualità. Se ne parla a Pompei

A Pompei un convegno su un tema di scottante attualità. “L’affido, una scelta d’amore” è il tema di studio nazionale scelto dai Lions e fatto proprio dai Lions Distretto 108 YA  e per esso dal presidente del Comitato Marina Latella e dal componente del Comitato per la...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te