Coronavirus e il grande match Napoli-Barcellona: sarebbe stato meglio rinviarlo?

da | Feb 25, 2020 | Calcio Napoli

Nel mondo da qualche mese si parla di un nuovo virus, arrivato in Italia da pochi giorni e questa sera al San Paolo, si prevedono 50mila presenze per il grande match di Champions League

Napoli Barcellona rappresenta per i Napoletani e per tanti sportivi amanti del calcio, un grande match da seguire allo stadio, infatti nonostante il caro prezzi dei biglietti, questa sera al San Paolo si prevedono circa 50mila presenze per vedere gli uomini di Gattuso affrontate Messi e compagni. Ma effettivamente era il caso di rinviare il match? Questa domanda girerà come un vortice nella mente di molte persone, sia in quella dei presenti allo stadio questa sera, sia in quella di chi resterà a casa a guardarla in tv, ma anche nella testa di quelle persone che non sanno nemmeno che forma ha un pallone da calcio. La domanda è lecita, in un Paese dove da pochi giorni è arrivato il Coronavirus facendo registrare tanti casi di contagio e sei vittime, ti viene naturale iniziare a pensare se veramente sia necessario far incontrare 50mila persone provenienti da ogni parte del mondo nell’impianto di Fuorigrotta. I più scettici sorvoleranno questo pericolo, qualcuno ci pensa ma sarà più attento del solito, altri prenderanno drastiche precauzioni e altri rinunceranno, dopo aver pagato una cospicua cifra per il ticket, per paura o semplice precauzione.

Ed è proprio chi rinuncerà ad andare allo stadio che ci scrive, vi proponiamo qualche messaggio ricevuto in redazione: “Rinuncerò ad andare allo stadio a malincuore, ma dopo un colloquio con mia moglie che mi ha chiesto più volte se era possibile evitare, ho deciso di restare a casa per tutelare me e soprattutto la mia famiglia” —- “Alla fine ho deciso di non andare allo stadio, dopo aver parlato con il mio dottore e dato le mie condizioni di salute buone ma non eccellenti, evito perché il virus per me probabilmente sarebbe fatale” —- “Vedrò in tv la partita nonostante i 130€ spesi per un ticket nei distinti, ma effettivamente ci saranno persone che verranno allo stadio da qualunque parte del mondo e non solo di Napoli, quindi la situazione può essere pericolosa per il contagio, preferisco evitare e restare in famiglia”.

Questi sono solo 3 de tanti messaggi che abbiamo ricevuto, effettivamente il Coronavirus sta mettendo paura a tante persone, tanti sono i provvedimenti presi al Nord Italia, dalla chiusura delle scuole a quella di alcuni esercizi commerciali, dall’evitare gite scolastiche alla sospensione di eventi sportivi. Proprio riguardante gli eventi sportivi, ieri sera è arrivata l’ufficialità che nelle aree interessate all’emergenza Coronavirus le partite della prossima giornata di serie A e di Europa, si disputeranno a porte chiuse. Allora era il caso di rinviare Napoli – Barcellona?

E servono sempre terzino e centrale di difesa

E servono sempre terzino e centrale di difesa

L’arrivo del solo Tuanzebe non ha risolto i problemi strutturali dell’organico degli azzurri Nel momento di maggior fulgore, dopo le otto vittorie consecutive ad inizio di campionato, osservatori e tifosi, sull’onda dell’entusiasmo, avevano già indicato il Napoli...

Napoli, un futuro da inventare

Napoli, un futuro da inventare

I vuoti del Maradona non dipendono solo dal Covid.Tifosi sempre più spaesati e meno innamorati Un giorno, neanche tanto all’improvviso, sembra che l’amore dei tifosi azzurri per la loro squadra sia evaporato in modo pressochè totale e definitivo. L’avvio di Insigne,...

Ounas fermo: indagini sul suo cuore

Ounas fermo: indagini sul suo cuore

Problemi al cuore per Adam Ounas, folletto azzurro che è rientrato dalla Coppa d’Africa ma non sarà a disposizione di Luciano Spalletti. Il commissario tecnico dell’Algeria, Djamel Belmadi, all’indomani dell’eliminazione dalla Coppa d’Africa ha spiegato che il...

Il Napoli ritorna a sorridere al Maradona

Il Napoli ritorna a sorridere al Maradona

Il Napoli ritorna a sorridere al Maradona, dopo tre sconfitte consecutive tra le mura amiche, gli azzurri battono la Sampdoria per 1-0 grazie al gol di Petagna.   Il Napoli ritorna a sorridere - Stadio desolatamente deserto, pocchissimi i sostenitori per questa...

La mossa di Spalletti che ha sorpreso Pioli

La mossa di Spalletti che ha sorpreso Pioli

La mossa di Spalletti - Petagna titolare e una squadra predisposta all'attesa e al contropiede: cosi il tecnico ha vinto il big match con il Milan. E sul gol di Kessie... La mossa di Spalletti - Nella gelida Milano, il Napoli di Spalletti ridimensionato dalle...

I due miracoli di Spalletti

I due miracoli di Spalletti

Rrahmani e Lobotka: Gattuso li aveva ignorati e sembravano due giocatori persi alla causa del Napoli (e di Adl) Rino Gattuso a Napoli non è stato fortunato. In fondo all’ultima giornata di campionato per un misero gol ha perso il quarto posto e la qualificazione...

Tra iella e arbitraggi Napoli urla

Tra iella e arbitraggi Napoli urla

Nonostante infortuni e sfortuna la squadra recrimina per i cinque punti persi con Verona ed Empoli È davvero in fase calante il Napoli o gli ultimi risultati negativi sono solo colpa degli infortuni a ripetizione dei suoi giocatori chiave? Spalletti, in verità, non ha...

Quanti scivoloni, don Aurelio!

Quanti scivoloni, don Aurelio!

Una frana. Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis passa per un grade comunicatore. Ma in questi ultimi giorni, vittima del suo stesso narcisismo, l’ha fatta veramente grossa. Ha inanellato una serie di dichiarazioni che oltre a portare scompiglio nel mondo del...

Napoli-Leicester festa a metà..

Napoli-Leicester festa a metà..

Napoli-Leicester festa a metà, gli azzurri vincono per 3 a 2 ma non basta per evitare i sedicesimi di finale. Napoli-Leicester festa a metà - Serata di tempesta al Maradona, il Napoli costretto a vincere contro il Leicester per sperare di passare il turno da primo,...

Nella notte per Diego riparte il Napoli

Nella notte per Diego riparte il Napoli

Nella notte per Diego riparte il Napoli, 4-0 alla Lazio e primato solitario in classifica, Zielinski apre le marcature, poi Dries Ciro Mertens firma una straordinaria doppietta, poi Ruiz mette il sigillo nel secondo tempo. Nella notte per Diego riparte il Napoli -...

Napoli gelido a Mosca

Napoli gelido a Mosca

Napoli gelido a Mosca, contro lo Spartak finisce 2-1, gli azzurri si riscaldano nel secondo tempo ma non riescono a recuperare il risultato. Napoli gelido a Mosca, nel pomeriggio freddo della partita contro lo Spartak, gli azzurri non si rialzano e incassano la...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te