Borseggiatori in azione su bus e metro

da | Feb 24, 2020 | Cronaca

Gli agenti della Polizia Municipale, nell’ambito dei controlli quotidiani in via Broggia sono stati attratti dalla richiesta di aiuto di una donna che, con fare agitato, discuteva animatamente con un uomo di nazionalità italiana. I vigili urbani, nell’intervenire hanno appreso che la donna era stata borseggiata a bordo di un bus dell’Azienda napoletana di mobilità e che, accortasene subito, si era messa a rincorrere il presunto ladro. Il personale della Polizia Municipale, avendo individuato nell’immediatezza l’uomo che realmente poteva aver commesso il furto, ha proceduto alla perquisizione sul posto ed effettivamente gli agenti hanno trovato addosso all’uomo il portafogli della donna.

Sia il ladro che la sfortunata vittima del furto sono stati portati negli uffici della Polizia Municipale dove, in costanza della denuncia di rito sporta dalla donna, il magistrato ha disposto gli arresti domiciliari dell’individuo e il giudizio con rito direttissimo. L’uomo, un 41enne del quartiere Vasto, è risultato essere già gravato da numerosi precedenti specifici. L’imputato è stato condannato ad 1 anno e 4 mesi di reclusione con pena sospesa ma con obbligo di firma nel Commissariato di Polizia. Nella stazione della metropolitana di piazza Medaglie d’oro, invece, un anziano ha sventato il tentativo di furto a bordo del treno da parte di uno straniero che poi ha iniziato ad insultarlo prima di andare via: “Italiano di merda”. Nessun vigilante e nessun dipendente della metropolitana presenti in stazione: così lo straniero è fuggito insultando anche l’anziano.

I luoghi di interesse e i monumenti più belli di Napoli

I luoghi di interesse e i monumenti più belli di Napoli

Fondata nel VI secolo a.C. Napoli vanta una storia particolarmente antica ed è infatti tra le città più antiche del pianeta. Molti dei suoi monumenti storici sono impressionanti e ben conservati, tra cui la Basilica di San Francesco di Paola, il Palazzo Gravina e il...

Lotta ai due killer: il melanoma e l’inquinamento marino

Lotta ai due killer: il melanoma e l’inquinamento marino

Il progetto sarà presentato domani lunedì 6 giugno, alle 17,30, presso The Spark in piazza Borsa. Si tratta di un'iniziativa che si inserisce nella guerra al melanoma - il tumore killer della pelle - e all'inquinamento del mare. E' stata messa a punto da Marevivo e da...

Al Suor Orsola l’aula Ciriaco De Mita

Al Suor Orsola l’aula Ciriaco De Mita

Il rettore Lucio d’Alessandro ha subito annunciato un tributo concreto all’ex presidente del Consiglio che è stato tra i padri fondatori della Scuola di Alti Studi Politici dell’Ateneo napoletano Dal politico come medico al ragionamento sempre aperto al dubbio ed al...

Fermo amministrativo, come difendersi

Fermo amministrativo, come difendersi

Lo Studio legale Rubinacci-Molaro spiega le modalità di verifica e i casi in cui è possibile fare ricorso Questo mese, lo Studio legale degli avvocati Giovanni Rubinacci ed Andrea Molaro, prende in esame l’annosa questione del fermo amministrativo, “tanto cara” per...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te