Il giornalaio Antonio Parisi nella sua edicola di piazza Vanvitelli

“Solidarietà all’edicolante di piazza Vanvitelli che, in un momento storico caratterizzato dalla forte crisi dell’editoria e dal crollo della vendita dei quotidiani, è stato colpito da un provvedimento di decadenza della concessione del Comune di Napoli che, grazie all’azione dell’avvocato Angelo Pisani, è stato sospeso, creando, così, il presupposto per una più giusta rivalutazione della problematica”. È quanto afferma il coordinatore regionale di Fdi, Gimmi Cangiano, che, ieri mattina, si è recato nell’edicola vomerese ed ha incontrato l’interessato e il suo avvocato Angelo Pisani che si è reso promotore della riapertura dell’edicola e di una colletta. “Siamo soddisfatti dell’importante sinergia che si è creata in difesa di questo edicolante – aggiunge l’avvocato Angelo Pisani – che era stato colpito da un provvedimento sproporzionato e discriminatorio, e riteniamo che, di fronte alla crisi del settore, bisogna fare fronte unico per difendere i lavoratori e l’editoria. Per questo, ringrazio il coordinatore regionale di FdI per la fattiva sensibilità dimostrata su questo importante tema”.