Elseid Hysaj in azione a Cagliari

Con Ancelotti trovava poco spazio, con Gattuso, invece, sta giocando con una certa continuità. Elseid Hysaj è un terzino destro, che, all’occorrenza, può giocare anche sulla fascia sinistra. Nato a Scutari (Albania), il 2 febbraio 1994, gioca nel Napoli dal 2015, quando la società partenopea versò all’Empoli 5 milioni di euro.
Cresciuto calcisticamente nel Vlaznia, nel 2008 l’Empoli acquista il quattordicenne Hysaj, dando allo Valznia 50 mila euro. Precedentemente il giovane terzino destro aveva fatto un provino con la Fiorentina che, però, non riuscì a tesserarlo per motivi burocratici. Dopo aver giocato quattro anni nelle giovanili dell’Empoli, esordisce con la prima squadra il 20 ottobre 2012 e subito si guadagna un posto da titolare, giocando 35 partite. Il 31 agosto 2014 debutta in serie A in una gara contro l’Udinese, vinta dai friulani 2-0. Il Napoli acquista il giocatore l’estate successiva. La sua prima gara in maglia azzurra risale alla prima giornata del campionato 2015/16 contro il Sassuolo: la partita vide la vittoria degli emiliani 2-1 dopo che i partenopei erano passati in vantaggio con Hamsik. Esordisce in Europa qualche settimana più tardi nella gara tra il Napoli e il Club Bruges, gara vinta dagli azzurri 5-0. Il 13 settembre 2016 gioca per la prima volta in Champions League nella gara Dinamo Kiev-Napoli (1-2). Si tratta di un giocatore dotato di una buona visione di gioco. Inoltre, è abbastanza abile a giocare negli spazi stretti. Hysaj è anche il capitano della nazionale albanese con la quale ha disputato 52 partite, debuttando il 6 febbraio 2013 durante una gara amichevole contro la nazionale ungherese. Durante l’ultimo match di campionato contro il Cagliari è stato costretto ad uscire per un infortunio che, poi, per fortuna, si è rivelato meno grave del previsto. Nelle ultime giornate Gattuso ha dato nuovamente fiducia a questo giocatore e le sue prestazioni sono state positive.